Home Mtb Eventi Cape Epic nel segno della Topeak Ergon
Pubblicità

Cape Epic nel segno della Topeak Ergon

0

Conclusa senza ulteriori sorprese un’edizione storica dell’Absa Cape Epic, la prova a tappe sudafricana che ha riservato colpi di scena senza soluzione di continuità. Le ultime due tappe hanno visto la coppia della Topeak Ergon con il tedesco Robert Mennen e il ceko Kristian Hynek amministrare la situazione, mentre l’ultima tappa ha premiato i locali Matthew Beukes e Gert Heyns, “scortati” dalla coppia della Scott, loro compagni di squadra Nino Schurter (Sui) che esce dalla gara con una forma molto cresciuta in vista dell’apertura di Coppa del Mondo e del sudafricano Philip Buys. Terzi i bravissimi Riccardo Chiarini e Roel Paulissen (Bel) la coppia della Torpado che chiudendo a 2’21” hanno difeso il quarto posto nella classifica finale, dove Mennen e Hynek precedono di 10’23” il team Specialized del campione uscente Christoph Sauser (Sui) e Frantisek Rabon (Cze), terzi i tedesco Bohme e Stiebjahn a 13’26”. Fra le donne sigillo con l’ultimo successo parziale per la svizzera Ariane Kleinhans e il danese Annika Langvad che hanno chiuso con 12’07” sull’elvetica Esther Suss e la britannica Sally Bigham.

Il podio finale (foto organizzatori) Il podio finale (foto organizzatori)
Pubblicità