Home Mtb News Ciclocross italiano, ottimo bilancio stagionale

Ciclocross italiano, ottimo bilancio stagionale

0

Ciclocross italiano, ottimo bilancio stagionale

Si è svolto nel contesto del Bicilive Expo alla Fiera di Roma il consueto meeting nazionale dedicato al ciclocross, per fare il bilancio sulla stagione che si è appena conclusa.

Tante personalità importanti hanno preso la parola al tavolo dei relatori. A dare il benvenuto al meeting è stato Marco Rossignoli, organizzatore del Bicilive Expo: ‘Il ciclismo è fatica, non solo quando si pedala ma anche quando si organizza una fiera. Grazie però alla collaborazione con Fausto Scotti e con tanti altri ci siamo riusciti nel migliore dei modi’.

La parola è quindi passata a Fausto Scotti, direttore tecnico della nazionale italiana di ciclocross: ‘Quest’anno abbiamo ottenuto un argento storico con Eva Lechner al mondiale di Hoogerheide. L’Italia è la nazione con più praticanti nel settore femminile: ci prepariamo da anni per questo traguardo e finalmente quest’anno l’abbiamo raggiunto. Quella medaglia, arrivata dopo i podi in Coppa del Mondo, non è solo mia o solo di Eva, ma di tutti; è una medaglia dedicata a tutte le società sportive per il loro impegno e il loro sforzo costante.

Più in generale – ha proseguito Fausto Scotti – l’esperienza 2013/2014 del ciclocross è stata molto importante e ha visto una crescita in Italia, non solo con le gare nazionali ma anche con i circuiti regionali. In quest’ultimo periodo, inoltre, si sta parlando molto della possibilità di portare il ciclocross alle Olimpiadi invernali: sarebbe una spinta in più per l’intero movimento, ma non ci sono ancora tante nazioni che praticano la disciplina. Dobbiamo lavorare per raggiungere questo obiettivo’.

Michele Lavieri, responsabile del settore ciclocross della FCI, ha voluto ringraziare ‘Fausto Scotti, che ha saputo coordinare un buon Giro d’Italia, ma anche le regioni che hanno realizzato degli ottimi circuiti’. Anche Giacomo Salvador, componente della commissione ciclocross della FCI, e Mauro Centenaro, segretario settore fuoristrada, hanno salutato tutti i presenti, ringraziando ogni singolo comitato regionale per l’impegno che mette nella disciplina del ciclocross. Il saluto istituzionale ai presenti è stato dato anche da Antonio Pirone, presidente del Comitato Regionale del Lazio.

Elisa Michieletto, componente della commissione ciclocross, ha sviscerato un po’ di numeri: ‘Il trend dei numeri che raffigurano l’attività della disciplina sono in aumento. Quest’anno c’è stata la new entry della Liguria, dove sono state organizzate due gare; il Piemonte e la Lombardia si confermano su numeri importanti, così come il Triveneto. Buoni numeri sono arrivati dal Lazio e dalla Puglia, così come dal resto dell’Italia centrale. La Coppa Italia giovanile che si è disputata il 28 dicembre a Paterno di Potenza ha fatto registrare un calo delle iscrizioni, tant’è vero che sono mancate all’appello tre regioni importanti come Emilia Romagna, Piemonte e Lombardia.

Ai Campionati Italiani di Orvieto, invece, c’è stato un aumento dei partecipanti rispetto al passato con 297 atleti classificati, così come molto importante è stato il numero di partenti al Giro d’Italia Ciclocross, con una media di 370 atleti per ogni gara.

In totale, questa stagione ha visto 2.044 atleti in tutta Italia su 529 squadre partecipanti’

Ufficio stampa Fci