Home Ski News Click on the Mountain: l’essenza del freeride conquista Courmayeur – i vincitori

Click on the Mountain: l’essenza del freeride conquista Courmayeur – i vincitori

0

Non potevamo aprire questo report con il video vincitore del Click on the Mountain 2016, girato da  JR Ceron con i riders: Tof Henry, Loic Deschamps e il local Lodovico Guichardaz. Sono stati veramente giorni intensivi per i riders e i fotografi e filmer, settantadue ore di neve, sole, bufera, azione e grandi emozioni: ogni secondo era prezioso e la deadline per la consegna delle 5 foto, del video instagram e dell’edit di 120 secondi era sempre più vicina! Si vedeva la stanchezza dei riders sui loro volti, team molto uniti per lavorare al meglio, poche parole ma tutti soddisfatti di essere a Courmayeur a cercare lo shot perfetto. Decisamente un piccolo angolo di paradiso.

BEST STREET SHOT AND BEST LIFESTYLE SHOT_COTM16_PabloVarela_DomiRiot_SamiOrtlieb_3

Best Street e Best Lifestyle photo: Pablo Varela Perez / Riders Sämi Ortlieb / Domi Rhyner 

Tutti i filmer e i fotografi sono riusciti a consegnare per tempo, la giuria ha passato la giornata di sabato a discutere e votare i lavori migliori e non è stato affatto semplice. In loco Karim Bartoletti (producer) e Sofia Marchesini (4Skiers Magazine), in collegamento online con Nico Zacek (Freeski Pro), Christian Öfner (Pleasure Magazine) e Klaus Polzer (Fotografo vincitore della scorsa edizione). Confermo non è stato per nulla semplice essere in giuria, la sensazione di essere in giuria, l’attenzione su scatti bellissimi e scegliere il migliore è un lavoro veramente difficile.

Non ti è possibile sottovalutare nessuno dettaglio, la scena, la linea, lo style, il trick, i colori, la luce. Guardi e riguardi i video e le foto e provi a capire cosa è scattato nella testa del filmer e del fotografo, vorresti essere lo skier in quella linea, tra quei tetti di Courmayeur, sull’elicottero per volare alla ricerca della felicità. Se un video ti trasmette qualcosa, ti fa battere il cuore, se una immagine cattura il tuo sogno allora è fatta. E’ stato così per i video di  JR Ceron con i Riders: Tof Henry, Loic Deschamps & Lodovico Guichardaz e le foto di Roby Bragotto che vincono Best Photo, Best Light Effect e Best Action Shot e le foto di Pablo Varela Perez che vincono Best Street e Best Lifestyle e il Best video di Instagram Borja Azurmendi. 

Click On The Mountain 2016 - Ph: Roberto Bragotto

Best Photo: Roby Bragotto / Rider: Tom Klocker in giuria soprannominata “The Avalanche”

Sebastian Huber, capo giuria conferma: „è stato difficile decidere, ogni team ha tirato fuori qualcosa di diverso dagli altri, con differenti prospettive e idee su come mostrare l’essenza del freeride a Courmayeur. Il livello di entrambi, atleti e media, era elevatissimo.“ 

Una grande folla si è riunita al Jardin de l’Ange, il salotto di via Roma nel cuore del centro storico di Courmayeur, sabato sera per scoprire finalmente il risultato di questa settimana. È stata una serata di applausi durante la quale il pubblico ha potuto vedere il livello elevatissimo della competizione, sia dal punto di vista del riding che delle abilità artistiche.

La Best photo di Roby Bragotto si aggiudica anche il premio Best Light Effect, e sempre Roby Bragotto si aggiudica il Best Action Shot con una foto di Simon Gruber.

Click On The Mountain 2016 - Ph: Roberto Bragotto

SCOPRI TUTTA LA GALLERY DEL CLICK ON THE MOUNTAIN QUI

Click on the Mountain è un evento da vivere prima o poi una volta nella vita, Courmayeur si è rivelata un vero sogno per ogni freerider, segnatevi di andarci prima o poi perché vale veramente la pena.

Al prossimo anno, sicuramente la sfida sarà più difficile ancora 😉