Pubblicità

Come Scegliere gli Attacchi Giusti

0

Quando si sceglie un attacco da snowboard i parametri da tenere in considerazione sono in linea di massima gli stessi per le tavole: il consiglio anche in questo caso è quello di valutare in maniera obiettiva il vostro tipo di riding e il vostro terreno di gioco preferito. Seguendo le indicazioni sulle compatibilità con le tavole Burton ed ulteriori consigli di Fresh Farm, non rimarrete delusi..

Come abbiamo detto per attacco e scarpone sarebbe bene fare una scelta d’insieme anche per ciò che riguarda la combo attacco+tavola al fine di avere un mezzo perfettamente “cucito” sul nostro stile di surfata.

Nello specifico questa sezione nasce con l’intento di mostrarvi alcune novità interessanti introdotte dalle case nelle ultime stagioni e nel tentativo di rispondere ad uno degli interrogativi che la razza umana da sempre si pone : “questo attacco andrà bene con la mia tavola?

Tralasciando il mondo dell’hard e degli step-in (attacchi appositamente studiati per masochisti ed aspiranti suicidi) cercheremo di fare chiarezza sulle varie compatibiltà tavola/attacco e sulle nuove tecnologie nate per semplificarci la vita.

Se nella vostra futura attrezzatura non compare il nome Burton state tranquilli perché “tutto va con tutto”, nel senso che tutti gli attacchi sono compatibili con tutte le tavole in commercio e viceversa.
Se abbiamo a che fare con Burton non c’è da disperarsi, ma solo da tenere a mente un paio di cose.

Queste sono le boccolature più diffuse sul mercato e sono perfettamente compatibili con tutti i principali marchi sforna-attacchi. Il disco dei vostri attacchi verrà fissato a mezzo di 4 viti per attacco: il sistema 4×4

Questi sono invece i sistemi adottati da Jake Burton (li studia lui in persona nella sua cameretta!): il classico 3D e il The Channel, che ha un po’ incasinato le idee a tutti.

Il sistema 3D prevede che il disco degli attacchi si fissi con 3 viti (devi mirare i buchi con un po’ più d’attenzione). Per ciò che riguarda il ststema 3D i marchi di attacchi compatibili sono i seguenti:
Burton non Est (e ci mancherebbe!), Drake, Flow, Forum, K2, Ride, Salomon e UnionBindings. 

Il sistema The Channel merita invece un discorso un po’ più ampio e qualche spiegazione in più. A differenza di tante soluzioni estrose adottate e ben presto abbandonate da altre case, il Channel è vivo e vegeto ormai da diverse stagioni e sembra rappresentare il futuro per ciò riguarda il marchio Burton snowboard.

Ma come funziona ‘sto benedetto sistema The Channel?
Come suggerisce il nome si tratta di un sistema di fissaggio degli attacchi su due guide (due “canali” appunto) che vengono fermati grazie a due viti poste ai lati dell’attacco e non più sotto. In questa maniera secondo il signor Burton si riesce ad avere una migliore risposta da parte della tavola e una maggiore flessibilità, così come attacchi meno rigidi e meno pesanti (visto che di fatto manca la piastra base) in grado di assecondare al meglio i nostri movimenti e quelli della tavola.

Questi attacchi fanno parte della nuova linea EST (Extra Sensory Technology…libidine!) creati appositamente per tavole Channel o ICS (Infinite Channel System…doppia libidine!).

E come funzionano ‘sti benedetti attacchi EST?
Se ne parla bene e Burton sembra credere molto nel suo brevetto ma come sempre è una questione di gusti , certo è che si tratta di una soluzione piuttosto vincolante visto che gli attacchi con tecnologia EST sono utilizzabili solo su tavole Channel.

Cerchiamo di essere chiari:
gli attacchi EST vanno solo su tavole Channel, le tavole Channel montano attacchi EST ma anche altri marchi compatibili o forniti di un kit adattatore con appositi dischi:

– M6 Transition Kit per attacchi tradizionali Burton dal 2008 in poi
– Flow 2011
– Drake 2011
– Union2011
– Forum con disco adeguato
– Micro-Disc montato sul Ride Optimo Contraband 

A complicare le cose Jake B è davvero un asso e quest’anno ha deciso di modificare il suo sistema Channel (ora M6 come la BMW) e di fornire le viti per il fissaggio direttamente con gli attacchi e non più con le tavole.

A questo punto non ci capirai più un una mazza quindi beccati sta tabella, leggitela, stampatela, odiala e portala sempre con te.

Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile grazie alle viti allegate agli attacchi
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST pre 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola ICS pre 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacco non EST: compatibile tramite KIT adattatore se gli attacchi sono supportati

www.freshfarm.it