Pubblicità

    Deejay Xmaster, gran finale old school a Madesimo

    0

    Il Winter Toru di Deejay Xmasters termina questo week-end a Madesimo: per l’occasione tirate fuori i vostri vestiti da sci vintage!

    Tutoni interi, colori sgargianti dal verde fluo al rosa shock, improbabili occhiali “eighties” e snowboard rigorosamente direzionali! La quinta tappa del DEEJAY Xmasters sarà una grande festa in stile “old school”!

    A Madesimo, il 2 e 3 marzo, complice la concomitanza con il carnevale, torneranno ad essere protagonisti gli anni ’80 e ’90!

    Il tutto, sommato al divertimento che solo DEEJAY Xmasters è in grado di offrire! Due giornate di musica ed animazione al Village fin dalle prime ore del mattino, il divertimento dello snow bowling e l’adrenalina dei test drive off road nell’area Jeep!

    In pista e in park, anche loro vestiti a modo, torneranno i ragazzi di Rusty Toothbrush, la crew di snowboard più stilosa d’Europa! Dopo l’esperienza di Prato Nevoso, hanno una gran voglia di chiudere in bellezza con noi questo incredibile Winter Tour.

    Alle 14.30 di sabato invece, l’atmosfera si scalderà ancora di più! Appuntamento nel village, rigorosamente tutti in abiti old school per bere insieme una delle nuove birre in lattina Ceres e poi fare un po’ di casino in pista insieme in stile “Vacanze di Natale”.

    Alle 16.00 l’aprés ski “Vintage” a La Sorgente di Madesimo, al termine della quale il più “old school” della giornata verrà premiato con un Surf Camp a Lanzarote offerto da SurfCamp.it.

    Non ti resta che metterti in gioco, tirare fuori dall’armadio l’improbabile tuta dello zio, sfoderare il tuo look vintage e raggiungerci a Madesimo per festeggiare con noi la conclusione del DEEJAY Xmasters Winter Tour!

    Articolo precedenteSpecialized S-Works Exos ecco le prime impressioni
    Articolo successivoNon solo sci alpino in Alto Adige!
    Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Pubblicità