Home Girls News Diz Design, il made in Italia di un’amica

Diz Design, il made in Italia di un’amica

0

Chiacchierando con le persone che conosciamo meglio, o che persino vediamo in giro per tutta Italia tra contest ed eventi, spesso vengono fuori cose molto interessanti… e perchè non incentivare i piccoli business e le storie di amiche come quella di Carla D’Innocenzo? Ecco infatti che Carla, più nota ai tanti come “Charlie”, si racconta a Disoriented.it svelando quello che fa nella vita e come è nata l’idea del Diz Design!

Una Charlie inzialmente un po’ imbarazzata ha cominciato così il suo racconto: “Allora.. mio padre ha aperto la sua prima attività d’oreficeria circa trent’anni fa… mio fratello ed io siamo sempre stati a stretto contatto con l’ambiente del laboratorio, i macchinari, le varie lavorazioni, approccio al progetto e tutte quello che concerne una produzione artigianale!

Mio fratello è diventato gemmologo specializzato sul diamante mentre io mi sono formata diplomandomi al liceo artistico e successivamente laureandomi in disegno industriale… inizialmente mi sentivo grafica più che orefice! Infatti ho lavorato all’interno di diversi studi ma l’ufficio mi soffocava ed i clienti sono spesso insaziabili… mettici poi la montagna e la necessità di frequentarla il più possibile… insomma non era proprio il mio habitat!

L’anno scorso ho incominciato a lavorare all’interno della gioielleria di mio padre e dopo un mese di conti, gestione clienti, fornitori.. diciamo la parte più noiosa dell’attività.. mi sono lanciata all’interno del laboratorio..inizialmente restia.. perchè avevo promesso che non avrei mai fatto questo lavoro…successivamente propositiva.

Finalmente avevo trovato il modo di utilizzare il gesto grafico che ho sempre utilizzato per comunicare, su uno degli oggetti che uso di più: l’accessorio! In questo anno ho studiato cosa avrei voluto e potuto fare ed a maggio mi sono proposta sul mercato… non pensavo, ma ha avuto subito un ottimo feedback.

Ringrazio tutti gli amici che mi hanno sostenuto attraverso il passaparola e lo spam su facebook, hanno aiutato a consolidare quello che adesso è diventato e stà crescendo come “Diz Design”… Diz deriva dallo splatting del nostro cognome!

Praticamente mi definisco artigiana/designer junior.. molto junior ma con tanta voglia di crescere, al mio fianco ho due dei migliori orefici presenti sul mercato, mio padre e mio fratello, che ringrazio e non finirò mai di ringraziare.

Tutti gli oggetti sono in argento 925, unici, rifiniti a mano.. spesso li faccio di dimensioni diverse perchè non ho stampi… a parte qualche oggetto che comunque è rifinito e lucidato manualmente. La collezione è semplice e particolare, nella quale ci si rispecchiano molte persone. Tendenzialmente cerco di rispondere alle mie necessità di “jewelry addicted” quale sono e spesso tento di venire in contro anche alle necessità di chi ho di fronte proponendo lavori personalizzati.

Il nome della collezione infatti è “jewelry Addiction”…  perchè noi donne lo siamo e lo saremo sempre. A questa ho affiancato un’area di vintage, accumulata con tanta ricerca, di tutti pezzi unici in argento “vintage Addiction”. Probabilmente non finirà qui, infatti sto lavorando su una nuova linea: “textile addiction” chiaramente tutto Made in Italy… che presenterò ad una fiera a cui parteciperò a Cremona che si chiama Vanitas Market (incrocio le dita)!


I mie oggetti si possono trovare su facebook: www.facebook.com/dizdesign o su etsy.com anche se preferisco sempre parlare con il cliente che sta acquistando… non dico conoscerlo… ma mi fa piacere capire che persona è… un’attenzione romantica accumulata negli anni di esperienza venditore/professionista/grafica – cliente.

Attualmente sto modificando il mio blog www.diz-design.com per renderlo più fruibile e mi sto informando per allestire uno shop online! Vi terrò informate!