Pubblicità
Home Ski News Don’t Crack Under Pressure Season 2: ancora oltre, più atleti, emozioni più...
Pubblicità

Don’t Crack Under Pressure Season 2: ancora oltre, più atleti, emozioni più forti

0

Thierry Donard ha iniziato a 5 anni a praticare gli extreme sport e a 13 aveva già realizzato il suo film film sullo sci. Senza abbandonare la propria attività sportiva, Thierry Donard firmò il suo primo lungometraggio dedicato agli sport estremi per il cinema e la tv francesi. Quest’anno il regista francese presenta Don’t Crack Under Pressure Season 2. 

Ma cosa hanno in comune tutti gli atleti coinvolti nei film di Thierry Donard che che provengono da Tahiti, Svezia, Australia, Messico, Stati Uniti, Hawaii e Svizzera? Forse la determinazione utile a rialzarsi dopo il fallimento di una caduta, il coraggio di rimettersi in gioco dopo aver riportato una ferita oppure l’umiltà nel gestire i propri successi?

dont-crack-under-pressure

Il film racchiude lo sport come arte di vivere. Sport diversi uniti da un filo profondo. Thierry voleva convincere l’atleta Loïc Collomb-Patton a tornare sulle scene delle riprese del primo film sulle pendici dei monti Aravis nelle Alpi francesi, dove dopo soli 23 secondi di discesa era caduto rovinosamente  i cui postumi hanno richiesto mesi di degenza a causa delle fratture ossee riportate.

Thierry Donard ha lavorato in stretta sinergia con il meteorologo Yannick Giezendanner per poter pre-vedere insieme le complesse condizioni atmosferiche da affrontare e trovare la miglior powder per l’atleta.

La seconda parte del film che interessa il nostro habitat ideale sono le scene del film tra i fiordi della Norvegia rappresentano una speciale location dove mari e monti si incontrano e la potenza degli elementi e della lice sono al massimo. Karste Ngefle collabora a queste scene insieme a Wille Lindberg, Matthias Wyss e Loïc Collomb-Patton.

Il viaggio intrapreso per Don’t Crack Under Pressure 2 ha condotto l’intero team ad avventurarsi fin nel cuore di scenari incredibili che consentono di surfare sul acque ghiacciate o di sciare su imponenti monti innevati che si gettano a strapiombo nei fiordi o di lanciarsi in snowkite da picchi di 250 metri di altezza.

dont-crack-under-pressure-2

I film della label La Nuit de la Glisse documentano le avventure di uomini e donne pieni di una gioia di vivere che straripa nella passione per una vera e propria arte: la capacità di restare fedeli allo stile di vita scelto, nello sport come nella vita di tutti i giorni, in cui risiede l’arte del vivere.

Tra i requisiti fondamentali per la realizzazione di Don’t Crack Under Pressure – Season 2 (che fa seguito alla prima stagione del 2015), la pazienza di quanti vi hanno contribuito ha rappresentato un must, insieme alla capacità di stabilire previsioni climatiche scientificamente ineccepibili, utili ad individuare con estrema precisione le condizioni ottimali per ottenere i massimi risultati dall’ambiente naturale che circondava atleti e crew tecnica.

Quando quelle particolari, attesissime condizioni ambientali finalmente si preannunciano, in un preciso momento e in un determinato luogo, non c’è scusa che tenga per non approfittare di circostanze più uniche che rare a verificarsi, né dubbio da porsi o rischio da temere di affrontare che possano giustificare la minima esitazione: semplicemente, in quei momenti irripetibili non è consentito crollare sotto la pressione.

La realizzazione di questo film ha implicato il raggiungimento di location fuori dal comune in luoghi del mondo che vanno dal Messico zapatista ai picchi delle Dolomiti, dalle profondità della Polinesia al cuore delle Alpi fino al gran finale, quando tutti i coinvolti si sono riuniti nell’arena mitologica dei fiordi della Norvegia: la terra promessa fatta di luce e contrasti, un posto unico che riesce a raccogliere in un breve raggio tutti gli sport praticati nel film. Don’t Crack Under Pressure 2 è un nuovo film di 90 minuti che utilizza tecnologie all’avanguardia per descrivere minuziosamente le più potenti emozioni umane e tras-ferirle sui migliori schermi cinematografici del mondo.

L’anteprima mondiale di Don’t Crack Under Pressure Season Two sarà il 18 Novembre 2016 a Parigi presso il Cinema Grand Rex che dal 1981 ospita la programmazione dei film di  la Nuit de la Glisse. L’anteprima italiana nella serata di  venerdì 25 Novembre presso il cinema The Space Odeon di Milano.

Il film sarà visibile il 30 novembre e il 1 dicembre  in tutti i The Space d’Italia. La Nuit de la Glisse si è attestato un leader nella distribuzione cinematografica nel mondo degli action sport.

poster-ndg2016-italy

Successivamente oltre 800 cinema nel mondo presenteranno il film, ispirato alle produzioni cinematografiiche statunitensi di action sport importate in passato dalla Francia, i film firmati Nuit de la Glisse, e in particolare la serie serie Don’t Crack Under Pressure, mietono successi internazionali, di cui è esemplare la partnership americana che ne consente la trasmissione su Direct Tv, presente in 25 milioni di case negli Stati Uniti, oltre alla programmazione sul network Cinepolis. In seguito all’ampliarsi della distribuzione cinematografica, sarà possibile visionare il film in tv e VOD in oltre 40 paesi.

Elenco sale e prenotazioni su: www.nuitdelaglisse.com

Pubblicità