Home Snowboard News Doppia Recensione per la Missile Split della Pathron Snowboards

Doppia Recensione per la Missile Split della Pathron Snowboards

0

Due punti di vista su un’unica tavola, la Missile Split firmata Pathron Snowboards, l’azienda polacca focalizzata esclusivamente e puramente su tavole da freeride. A dire la loro Luca Milani e Maurizio Garatti, del gruppo Splitboard Valcamonica.

Luca Milani:

Scrivo una recensione della Missile Split della Pathron Snowboards che ho usato nelle mie ultime 3o4 uscite. Esteticamente è una tavola che colpisce, il nose allungato e largo la rende pronta e slanciata per macinare powder a più non posso! E in effetti le discese freeride sono grandiose su questa tavola, sembra che galleggi da sola nella farina che più bianca non si può! Il nose arricciato all’insù e largo come una wide, sommato al tail stretto gli permettono di galleggiare alla grande e di avere un’ottima conduzione.

missile-split_3

La tavola gira facilmente e se spingi sulle gambe ottieni il controllo e la stabilità che ti servono grazie al camber tradizionale. Anche nella salita la Missile Split si comporta bene, ho avuto a che fare con qualche inversione tosta e la split si è comportata bene. L’impressione è che avendo un camber lungo, ti permette di avere un bel grip lungo tutta la lamina quando premi sul piede d’appoggio. Pero’ questo ti si ritorce un po’ contro quando in salita si deve tracciare la nostra amata farina, perchè il piede tende a sprofondare un po’ di più del dovuto. C’è da dire che io sono un peso massimo del backcountry, nel senso che i miei 104Kg di certo non mi aiutano! Concludendo, le mie impressioni sono ottime per questa split, soprattutto quando viene il momento di pagarla. Costa meno della metà di altre tavole split più conosciute, e reputo che la qualità sia confrontabile. Di conseguenza il rapporto qualità/prezzo è tra i migliori in circolazione!

missile-split_2

La consiglierei sia come prima split, ma anche per un snowboarder più esperto. Con questa split sono arrivato in cima all’Adamello (3539m), e le avventure trascorse assieme sono state grandiose! Ringrazio ‪#‎snow_import‬ per avermi dato l’opportunità di conoscere questa split, se volete altre info rivolgetevi a loro! Un saluto a tutti, e buon backcountry a tutti quanti!!

Maurizio Garatti:

Come avrete notato in queste ultime settimane il gruppo splitboardvalcamonica sta collaborando con snowimport e testando diverse Splitboard fra cui quella che da catalogo ma colpito di più esteticamente ovvero la Pathron Missile.  Prima giornata di prova dopo una bella nevicata la decisione di prendere gli impianti per vedere il comportamento in modalità Snowboard in 80 cm di neve fresca, è qui dove la Pathron ma sorpreso di più, galleggiamento incredibile grazie al nose di generose dimensioni, ogni curva in fresca è stata un vero e proprio “godimento”, conduzione impeccabile, e test superato a pieni voti.

missile-split_7

Ora incuriosito dal funzionamento in modalità splitboard le mie uscite le trascorro con la mia nuova compagna… Passo da neve dura, traversi ghiacciati a neve fresca ed il comportamento della pathron è’ sempre stato eccellente, ottima tenuta su tutti i tipi di neve. Che dire…. Ad un prezzo decisamente al di sotto della media del mercato un pensiero a questa splitboard “mangiatrice di fresca” è’ da fare…. Provare per credere!!!!

More info sull’azienda polacca al link www.pathron.com