Pubblicità
Home Running News Doppiette africane a Sappada
Pubblicità

Doppiette africane a Sappada

0

Doppiette africane a Sappada

Dominio africano nella 14esima edizione della Corsa di Sant’Osvaldo disputata a Sappada (Bl) con l’organizzazione della società atletica locale in sinergia con il comune di Sappada e il Csi di Belluno. 264 i concorrenti al traguardo, La gara, su 5,790 km articolati su 5 giri, è stata dominata dai kenyani Philimon Kipkorir Maritim e Julius Kibet Kipyegon. I due si sono giocati la vittoria allo sprint dopo aver debellato la concorrenza dei rivali sul tracciato di salita e discesa, Successo alla fine per Kipkorir in 17’42”, nuovo record della manifestazione. Terzo posto per il primo atleta italiano e nella fattispecie cadorino, Andrea Tabacchi, in 18’54”, da notare al sesto posto il campione olimpico e mondiale di sci di fondo Pietro Piller Cottrer. Stesso copione fra le donne con le etiopi Asmera Bekele Workeba e Halem Fikre Kifle a fare gara a sé fin dalle prime battute. Sul tracciato di 3,510 km vittoria alla fine per la Workeba in 12’19”, anche per lei nuovo primato della gara, davanti alla connazionale e alla forestale Virginia De Martin, precedente detentrice del record. “Non possiamo che essere soddisfatti di questa edizione della Corsa di Sant’Osvaldo – commenta il coordinatore dell’organizzazione, Pierino Fontana Hoffer, ex azzurro dello sci di fondo e con un passato da ottimo podista (2h19’01” a Berlino 1989) -. Siamo riusciti a proporre una manifestazione dagli elevati contenuti tecnici e, soprattutto, a battere il record di partecipazione di un evento che vuole essere un’occasione per promuovere la corsa. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla giornata sportiva: oltre a Comune e Csi, anche l’Area Sport Cima Sappada di Angelo Ciotti, l’Associazione sportiva Camosci e l’Atletica Comelico”.