Pubblicità
Home Mtb Eventi EWS, francesi battuti in casa
Pubblicità

EWS, francesi battuti in casa

0

Terzo appuntamento e terzo vincitore diverso per l’Enduro World Series: c’era grande attesa per la tappa francese a Valloire dove i padroni di casa erano pronti a un nuovo successo, invece l’australiano Jared Graves ha fatto saltare il banco salendo così in testa alla classifica generale.

Dopo che in Scozia aveva accusato un weekend poco favorevole, l’aussie è riuscito a portare a casa il primo successo dopo un fine settimana molto intenso. Terzo nella giornata di sabato, Graves ha risalito con fatica ma con pazienza la classifica, favorito anche dalla pessima prova nella quinta prova speciale del neozelandese Justin Leov, che sembrava fin lì avviato a cogliere il successo. Graves, che in sei prove speciali ha colto un secondo e un terzo posto sfruttando la sua costanza di rendimento, ha preceduto di 3”532 il francese Damien Oton, reduce dalla vittoria la scorsa settimana ad Andorra nella MaxiAvalanche, che ha confermato di vivere uno splendido stato di forma al pari dell0o svizzero René Wildhaber, terzo a 4”054. Distacchi più pesanti per i transalpini Cedric Gracia, a 28”263 e Yoann Barelli, a 53”629, gli altri tutti oltre il minuto.

Per quanto riguarda gli italiani 38° posto per il campione nazionale in carica Alex Lupato a 5’17”448. 41° il sanmarinese Nicola Casadei a 5’29”008, 43° Davide Sottocornola a 5’34”868.

Per le donne ancora un successo per Tracy Moseley con la britannica che così consolida la leadership in classifica. Secondo posto per Anne Caroline Chausson staccata di oltre un minuto e mezzo, terzo posto per la vice campionessa del Mondo 4X 2014, Anneke Beerten (Ned).

 

Pubblicità