Home Mtb News Ferritto il più forte anche nell’XC
Pubblicità

Ferritto il più forte anche nell’XC

0

Ferritto il più forte anche nell’XC

Luigi Ferritto, portacolori dell’Us Frw Giannini Bike’s, ha vinto nettamente la settima edizione dell’XC “La Bocca del Vento”, svoltasi a Casamarciano (Na) ed egregiamente organizzata dal “Casamarciano MTB” e valevole come prova unica di campionato provinciale di mountain bike. Il percorso era costituito da un anello di circa 6 Km da ripetere 4 volte, interamente disegnato all’interno dei nocelleti delle colline circostanti la piazza comunale, e alle 9:30 circa è stato letteralmente aggredito dai 65 biker, per lo più campani, giunti qui per l’occasione.

A prendere subito il largo è stato il “solito” atleta di Piedimonte Matese, Luigi Ferritto, che ha condotto con una grande padronanza la testa della corsa, aumentando giro dopo giro il proprio vantaggio sugli inseguitori. Alla media di 19 Km/h (pensate che durezza il tracciato!) e dopo un’ora e 28 minuti, Ferritto ha tagliato vittorioso il traguardo, centrando la quinta vittoria assoluta stagionale.

Più attardato (a circa 5 minuti) si è classificato al secondo posto assoluto Pasquale Di Lorenzo (Asd New Valley) che ha condotto una gara costante, dimostrando di essere cresciuto atleticamente in questa prima parte di stagione. Serratissima la lotta per il terzo posto assoluto tra Antonino Terranova (Asd New Valley) e Paolo Russo (Asd Ciclosport Racing Team) che si è risolta solo alla penultima tornata, quando un ritrovato Terranova ha peso il largo staccando il diretto inseguitore Russo, che ha chiuso al quarto posto. Quinto è giunto il portacolori del Foder Bike Team Mastrantuoni, Luigi Ferrara.

Con una certa celerità gli uomini del “Casamarciano MTB” (diretti da Gennaro Caliendo, Felice Capiraso e Miche Esposito) hanno offerto un ricco pasta party è hanno proceduto alla premiazione con coppe ricordo alla presenza del Sindaco. Un grazie particolare a Pietro Amelia, deus ex machina della Mtb campana, che ogni anno, nonostante questo periodo di crisi, cerca di migliorare e far crescere il movimento regionale delle ruote grasse!

Casamarciano e tutto l’hinterland nolano si confermano, anche per quest’anno, la “patria” della mountain bike campana per gli incantevoli e duri percorsi che si snodano sulle colline a “misura di biker”!

Comunicato stampa

 

Pubblicità