Fotografare il surf con Cait Miers

0

Qualche giorno fa Californiasport ci ha presentato Cait Miers. Il surf è uno sport spettacolare, su questo non ci sono dubbi. Ergo, anche le foto che lo riguardano devono essere spettacolari. Ma ovviamente, ottenere immagini d’impatto non è una conseguenza naturale e scontata.

cait-miers-foto-surf.jpg

Occorrono tecnica, passione e studio. Nel mondo degli action sport ci sono professionisti leggendari che prestano il loro obiettivo all’azione. La fotografa Cait Miers punta ad appartenere a questa categoria, e in occasione di uno shooting, il blog di Roxy ha colto l’occasione per farle qualche domanda, di cui riportiamo qui un breve estratto.

Innanzitutto, non è vero che fotografi si nasce: “Per me è una passione recente. È iniziata ai tempi della scuola, ed ero affascinata dalle immagini dei brand di surf. Pochi anni fa, poi, ero in vacanza sulla Gold Coast con la mia famiglia e mi sono decisa ad appostarmi con la fotocamera di mia madre su una roccia, per scattare foto ai surfisti. È stato subito amore.

cait-miers-foto-surf2.jpg

Cait è ancora giovanissima (ha solo 23 anni) e viene dall’Australia. Ma ha capito qual è il segreto per ottenere splendide foto sportive: “Inizialmente mi interessava molto di più l’aspetto sportivo, l’azione pura. Ma con il progredire del mio stile ho capito che la parte più interessante erano le storie dietro i singoli momenti e le persone.

Un buono spunto per avvicinarsi al mondo della fotografia sportiva. Per il resto, non ti resta che prendere la fotocamera e scattare!