Home Running News Garda Marathon, nel 2013 in primavera?

Garda Marathon, nel 2013 in primavera?

0

Garda Marathon, nel 2013 in primavera?

Sesto appuntamento il prossimo 14 ottobre per l’International Lake Garda Marathon, manifestazione che ormai ha raggiunto la sua piena maturità e che ha scelto anche una via originale, non affiancare alla maratona la classica mezza ma optare per la 30 km, a cui va aggiunta la 15 km aperta a tutti. “E’ uno sforzo organizzativo importante – ammette l’organizzatore Stefano Chelodi – ma è proprio ciò che serve al nostro lago, peccato però che la gara s’inserisca in un periodo molto denso di maratone che penalizza la crescita dell’evento. Per questo stiamo ragionando con gli Enti Locali se prevedere il prossimo anno lo spostamento della gara in primavera. Non è una scelta semplice, ma potrebbe rendersi necessaria per coinvolgere maggiori sponsor in quanto abbiamo verificato negli ultimi anni come la loro presenza sia andata riducendosi in maniera molto preoccupante. Sarebbe un impegno severo, significherebbe quasi dover ripartire da zero. Ne parleremo dopo la fine dell’edizione 2012”. La scelta di cambiare è legata anche a un “imbuto” nel quale lo spostamento di Verona a ottobre ha stretto la gara benacense fra la stessa prova scaligera e la Venicemarathon, tre grandi eventi geograficamente e temporalmente ristretti non fanno bene al movimento. Intanto le iscrizioni si addensano e come nel passato arrivano anche da molto lontano, come Canada e Hong Kong, segno che la gara piace e turisticamente attira, senza contare “l’affezionato pubblico tedesco”. Il costo dell’iscrizione è di 43 euro per la maratona, 38 per la 30 km e 33 per la 15 km. Il via da Limone sul Garda per le due prove lunghe e da Torbole per la 15 km. L’arrivo per tutti sarà a Malcesine. Lo scorso anno i classificati sui 42,195 km sono stati 970, fare meglio sarebbe un risultato eccezionale.

Per info: 335.8460132, www.lakegardamarathon.com