Home Running News Gargano, l’edizione più riuscita della storia

Gargano, l’edizione più riuscita della storia

0

Gargano, l’edizione più riuscita della storia

Un nome di prestigio va a impreziosire l’albo d’oro della Maratona del Gargano, una delle poche prove sui 42,195 km in programma a giugno: è quello dell’ex azzurro Alberico Di Cecco, che dopo il bronzo conquistato agli ultimi Mondiali della 100 Km ottiene un nuovo importante risultato in questa stagione. Il corridore abruzzese, tesserato per la Farnese Vini, ha letteralmente dominato la scena trasformando la maratona in un proficuo lavoro lungo esattamente come faceva quando era nella nazionale della specialità e partecipava alle maratone invernali per preparare la nuova stagione. 2h38’30” il suo tempo finale con un vantaggio sugli avversari che ha superato la mezz’ora. Secondo posto infatti per Sabino Di Donato (Marcia Caratesi) in 3h10’34”, terzo Antonio Ricciuto (Pod.Vasto) in 3h19’38”. Fra le donne vittoria per Tiziana Bruno (Pod.Copertino) prima in 5h10’23” davanti a Giuseppina Romanazzi in 5h36’16” e Paola Gavezzena in 5h54’27”, entrambe del Gs Pantera Rosa. In 64 al traguardo.

A Cagnano Varano (Fg) grande attenzione era riposta anche sulla prima edizione dell’Ultramaratona, sui 50 km, valida quale campionato regionale. Successo per Davide Scarabelli (Atl.Scandiano) che ha chiuso in 3h29’14”, la sua grande prestazione è certificata dal fatto che per tutta la gara è stato secondo alle spalle di Di Cecco. Seconda posizione per Cosimo Minigrasso (Marathon Massafra) a 15’33” e terza per Massimo Termite (Barletta Sportiva) vincitore lo scorso anno a Metaponto, che ha chiuso in 3h47’25”. Fra le donne vittoria e titolo pugliese per Luisa Zecchino (Pod.Massafra) in 4h35’04” davanti a Giovanna Zappitelli (Atl.Luco dei Marsi) a 13’56” e a Nunzia Patruno (Barletta Sportiva) a 44’26”. Gli arrivati sono stati più che nella maratona, 66.

Nella mezza maratona vittoria di Matteo Notarangelo (Bruni Pubbli.Vomano) in 1h18’05” con 51” su Luca Cannone (Andria Runs) e 4’20” su Marco Ferriero (Lions Club Grottaminarda), mentre fra le donne grande prestazione di Isabella Morlini (Atl.Scandiano) settima assoluta in 1h26’55” con 13’14” su Maria Cristina Draoli (Asd Ponte Felcino) e 15’42” su Alessia De Matteis. 176 al traguardo. A completare il riuscitissimo festival podistico pugliese la 10 km andata a Vincenzo Di Sciuva (As Pegaso) in 36’08” e a Immacolata Palena (Gp Monte S.Angelo) in 50’48”. Da notare la presenza alle gare di tanti atleti provenienti da altre regioni.