Home Ciclismo News Gemellaggio svizzero per la Vigneti d’Oltrepo

Gemellaggio svizzero per la Vigneti d’Oltrepo

0

Gemellaggio svizzero per la Vigneti d’Oltrepo  

Mercoledì 27 aprile, presso il Ristorante Savini a Pietra De’ Giorgi, si è tenuta la cerimonia di gemellaggio tra la Gran Fondo Vigneti d’Oltrepo Marathon e la manifestazione svizzera Granfondo San Gottardo. L’evento si terrà domenica 24 luglio ad Ambrì, a pochi chilometri da Lugano, nel Canton Ticino, e affronterà tre dei più famosi passi ticinesi: il San Gottardo, appunto, il Furka e il Novena per un totale di 114 km e 3000 m di dislivello. Il gemellaggio tra la manifestazione bronese e quella svizzera è nato dalla necessità da entrambe le parti, di aumentare la promozione dei rispettivi territori. In questo modo l’Oltrepo pavese otterrà una buona visibilità in Svizzera, la nazione straniera più vicina e allo stesso modo ne trarranno vantaggio gli organizzatori elvetici promuovendo la prima edizione della loro manifestazione in un bacino d’utenza vasto come quello del Nord Italia. Numerose le Autorità che hanno presenziato alla cerimonia, consapevoli dell’importanza di questa iniziativa per il territorio dell’Oltrepo e della sua valenza turistica. A rappresentare i due comitati organizzatori c’erano Vanni Merzari, Presidente del CO e Fabrizio Barudoni, direttore dell’Ufficio Turistico Leventina per la Granfondo San Gottardo, Giuseppe Gazzola, Pres. Pedale Bronese, Giancarlo Versiglia, Pres. Team Bike Oltrepo, Matteo Gatti, resp. tecnico, Massimo Piccinini, vice presidente Team Bike Oltrepo, Gianni Torelli, Carmelo Riso e Carlo Bailo come collaboratori per la Gran Fondo Vigneti d’Oltrepo Marathon. Moderatore della serata l’apprezzato speaker Gianni Mauri. Oltre al consueto scambio di omaggi legati al territorio tra gli organizzatori, la serata è terminata a cena gustando piatti, e vini, tipici della cucina dell’Oltrepo Pavese. Si rafforza ancora più il motto “L’unione fa la forza” dove ora, oltre ai due sodalizi pavesi, si uniscono anche i Sindaci e le organizzazioni locali dei paesi toccati dalla granfondo per far sì che la manifestazione sia un vero successo.