Pubblicità
Home Ciclismo News Gran Fondo dell’Acquese, vittorie di Sorrenti e Leonetti
Pubblicità

Gran Fondo dell’Acquese, vittorie di Sorrenti e Leonetti

0

Gran Fondo dell’Acquese, vittorie di Sorrenti e Leonetti

Il maltempo ha dimezzato il numero dei partenti della sesta edizione Gran Fondo dell’Acquese di Acqui Terme, terza tappa della Coppa Piemonte 2011. Circa 1400 gli iscritti, ma solo in 650 hanno preso il via. Tutto per colpa di una pioggia in realtà ingannevole. Un forte acquazzone è sceso su Acqui Terme fin dalle prime ore del mattino, per poi cessare, però, pochi minuti dopo la partenza. Una beffa per molti, che hanno deciso di non rischiare e non hanno gareggiato. La gara si è poi dunque svolta regolarmente, con la macchina organizzativa della Cicli 53 x 12, gestita da Gianni Maiello, che ha funzionato bene ed ha fatto sì che la gara giungesse a termine senza intoppi. Due i percorsi sui quali i circa 1500 atleti si sono misurati. Quello di granfondo, 146 chilometri con 2500 metri di dislivello e quello di medio fondo, di 97 chilometri con un dislivello di 1600 metri. Un tracciato impegnativo e a tratti molto tecnico, con salite dure da affrontare. La gara di granfondo è stata caratterizzata dalla bellissima vittoria del giovane Giuseppe Sorrenti Mazzocchi, atleta del Team X-Bionic, che ha fatto segnare il tempo di 3h55’44”. Il suo è stato un autentico dominio, i quanto Sorrenti ha condotto praticamente tutta la corsa in solitaria. Se n’è andato dopo pochi chilometri dal via ed è riuscito a fare il vuoto già sulla prima salita, giungendo in cima con 2’30” sul più immediato inseguitore. Il corridore della X-Bionic ha saputo mantenere la testa fino all’arrivo, vincendo con una media di 34.44 orari. Seconda piazza per Fabrizio Mandrile della Vigor Cycling Team, staccato di poco più di 2’. Terzo posto per Massimo Suardi del Max Team con il tempo di 3h59’18”. Nella gara di granfondo femminile vittoria di Cristina Leonetti del Team Cinelli Classn’go con il tempo di 4h24’31”, davanti a Olga Cappiello del PH7 con 4h34’43” e Sabrina De Marchi dell’ASD Bike Adventures con 4h40’57”. Nel percorso corto una bella vittoria in volata, nel suggestivo e difficile arrivo in salita, con il cadetto Leonardo Viglione, atleta dell’Ezio Borgna Hersh Bike, che avuto la meglio in un gruppetto di otto atleti. Viglione ha completato la sua prestazione con il tempo di 3h0739”, lasciandosi alle spalle Davide Aufiero del Gruppo Sportivo Esercito e Germano Gaggioli del Bike Evolution Rodman Team. Fra le donne trionfo di Daniela di Prima, dell’ASD Pedale Godiaschese, con il tempo di 3h42’35”. A completare il podio Monica Cuel dell’Ezio Borgna Hersh Bike ed Elisa Marchetti dello Sport Club Genova.