Home Mtb News Grande ritorno del Superenduro in Friuli

Grande ritorno del Superenduro in Friuli

0

Grande ritorno del Superenduro in Friuli

Anche il Nord Est c’è! Questo è il primo pensiero che salta alla testa dopo il bellissimo weekend di Gemona del Friuli (UD), che ha concluso il circuito Sprint 2012 del Superenduro Powered By SRAM. Dopo l’esperienza di Aviano di due stagioni fa, il Superenduro è tornato in Friuli, nel cuore di una terra votata agli sport outdoor, immersa in uno scenario naturale unico.

Gemona è la città dello sport, spesso legato alle montagne che la sovrastano e studiato all’università locale, che forma gli studenti di Scienze Motorie. Non solo mountain bike ed arrampicata, l’atleta olimpico e paralimpico Oscar Pistorius ha scelto Gemona da anni per i suoi allenamenti e per i suoi momenti di relax tra una gara e l’altra.

In questa atmosfera calorosa il Superenduro ha trovato una grande accoglienza, con gli organizzatori locali della ASD Orbike che hanno messo a punto una Sprint divertente, ma anche tecnica e selettiva. La vicinanza con la Slovenia ha aperto le porte del Superenduro a parecchi biker stranieri, con una partecipazione massiccia di atleti frontalieri. Tante nuove facce anche dal Friuli e dalle regioni italiane limitrofe, che testimoniano la crescita e l’espansione della popolarità del circuito.

Sentieri tecnici e divertenti, con un fondo di sassi e radici, intervallato dal tipico ghiaione delle Prealpi Carniche, dai quali è uscito vincitore Manuel Ducci. Ancora lui, il rider del Team Life Cycle con la sua Ibis sta dominando questo finale di stagione e dopo aver conquistato il circuito Supermountain ha fatto suo anche quello Sprint, battendo proprio qui a Gemona Davide Sottocornola (Ibis – Team Cicobikes Endura), arrivato secondo assoluto a 16″38 nella gara decisiva. Terzo posto a 54″8 per lo sloveno Robert Kordez (Orbea – Team Geax Orbea), già conosciuto al pubblico del Superenduro, che si è messo alle spalle per soli cinque decimi Alessandro Seddaiu (Ibis – Life Cycle) e Denis Vogrig (Giant – Bike Center Team).

Manuel Ducci è partito subito con il piede giusto, vincendo la prima prova speciale e replicando la stessa prestazione anche sulle due successive, scavando tra sé e Davide Sottocornola un solco incolmabile per il Campione Italiano 2012. Sottocornola ha vinto l’ultima prova allestita nel centro storico di Gemona, ma non è bastato. La classifica femminile ha visto lo strapotere della campionessa del Mondo di XC Under 23 slovena Tanja Zakelj (Orbea – Salcano Factory Team), che ha rifilato oltre 1’40” a Maria Federica Zanotto (Trek – Team Scavezzon) e 2’14” a Valentina Macheda (Ibis – Life Cycle). Chiara Pastore (Ibis – Team Cicobikes Endura) ha chiuso quarta ma si è aggiudicata la vittoria nel circuito Sprint.

Il Superenduro ora punta verso la Liguria, per il gran Finale di questa lunga ed entusiasmante stagione 2012, in programma per il 20 e 21 Ottobre. Saranno due giorni intensi, con una partecipazione massiccia di rider internazionali, il modo migliore per terminare alla grande una stagione da ricordare!

Comunicato stampa