Home Running News Grandi adunate podistiche sotto il solleone

Grandi adunate podistiche sotto il solleone

0

Grandi adunate podistiche sotto il solleone

Il nostro viaggio nell’Italia che corre parte dalla Lombardia: prosegue a ritmo serrato il circuito Corrimilano: l’appuntamento della settimana era la sesta edizione del Giro da Paura all’Idroscalo, che ha visto vincere Dario Rognoni della società organizzatrice, primo sui 6 km in 18’24” con 45” su Maurizio Vanotti (Atl.Valle Brembana), mentre nella gara femminile il successo è andato a Cristina Clerici (Ginn.Comense) in 22’18”. Arrivati in 438.

In 200 hanno partecipato a Felino (Pr) al Trofeo Conciatori dove il successo è andato a due atleti del Cus, il marocchino Abou El Wafa in campo maschile in 33’20” sui 9,2 km davanti a Pietro Cabassi (Minerva Forrest) a 22”, e Lisa Ferrari in 41’50” su Marzia Zappacosta, sua compagna di squadra, staccata di 1’09”. A Prignano sulla Secchia (Mo), i 10 km della CorriPrignano hanno visto primeggiare Davide Benincasa (Pol.Madonnina) e Giulia Mattioli (Atl.Rcm Casinalbo).

Edizione numero 36 per il Trofeo de L’Unità a Lepri (Fi) su 10,8 km dove il successo ha premiato Andrea Franchini (Gs Maiano) in 39’23” davanti a Filippo Bianchi (Pod.Il Ponte Scandicci) a 31” e Alessio Ranfagni (Gs Il Fiorino) a 35”, nella gara femminile primato per Maria Barresi (Firenze Triathlon) in 47’03” su Costanza Zuffa (Gs Le Torri) a 59”. Gli arrivati sono stati 282.

In Umbria fari puntati sulla Corsa di Arrigo a Castel Rigone (Pg) dove la vittoria è andata a Enrico Costanzi (Runners Sangemini) in 31’24” davanti ad Alberto Dionigi (Gs Aperdifiato Bastia) a 15”, mentre la prima donna è stata Paola Garinei (Atl.Avis Perugia) in 24’30”, Al traguardo in 180.

Attività più scarna del solito nel Lazio, dove spiccava la sesta edizione del Trofeo Nuovi Quartieri a Latina, tappa del Grande Slam Uisp, che ha visto la vittoria di Carlo De Blasio (Atl.Futura) in 28’25” davanti a Daniele Troia (Rcf) a 8” e Riccardi Baraldi (Intesatletica) a 24”. La gara femminile è stata vinta da Romina D’Auria (Pod.Terracina) in 32’18”. In 251 al traguardo.

Attività invece molto intensa in Campania: a Casola (Na) la seconda edizione della Scarpinata del Monte Muto su 8 km ha premiato Raffaele Santarpia (Antoniana Runners Club) davanti a Gaetano Dentato (Road Run Mcs) e Gianluca Villano (Atl.Scafati) battuti in un appassionante sprint. Fra le donne prima Ana Paniak (Gragnano in Corsa), con una splendida rimonta nella seconda parte di gara su Filomena Palomba (Nikaios Club Gragnano).

Un nome illustre si aggiudica la 15esima Marcialonga in Salita a Mercogliano (Av): è il marocchino Jaouad Zain (Running Evolution) primo in 1h05’13” davanti al connazionale Youness Zitouni (Pod.Il Laghetto) battuto di 6”, terzo Ismail Adim (Napoli Nord Marathon) a 47”, primo italiano, 4°, Adolfo Squittieri (Atl.Isaura Valle dell’Irno) a 4’58”, prima donna Martina Rocco (Rcf) in 1h16’12”, ottava assoluta. All’arrivo in 390.

Vittoria “esterna” alla seconda Maratonina dei Due Borghi di Uggiano (Le), il successo  andato infatti a Tito Tiberti (Ginn.Comense) che in 27’06” ha preceduto di 57” il marocchino della Pod.Tuglie Hassan Tanji e di 1’09” Santino Zaminga (Gymnasium S.Pancrazio), mentre nella gara femminile la vittoria è arrisa a Francesca Durante, compagna di squadra del vincitore, in 30’52”. 172 gli arrivati.