Home Running News Grandi tempi alla Rak Half Marathon

Grandi tempi alla Rak Half Marathon

0

Grandi tempi alla Rak Half Marathon

Se nella stagione internazionale da poco iniziata Dubai è stata importante per le maratone, la Rak Half Marathon disputata nel primo mattino a Ras Al Khaimah ha dato un forte scossone alle graduatorie della mezza maratona. Pur non facendo parte del circuito Iaaf Road Label, la gara negli Emirati Arabi si è confermata una delle mezze più veloci al mondo e con otto atleti scesi sotto l’ora ha stabilito un record assoluto, come la gara con il livello medio più elevato di sempre. Una prova appassionante nella quale si è arrivati alle battute finali con una sorta di sprint prolungato che alla fine ha visto emergere il vicecampione mondiale di maratona Lelisa Desisa, l’etiope che con 59’36” ha mancato di 6” il proprio personale, staccando proprio nelle battute conclusive l’eritreo Nguse Angolom, staccato di 3”. Desisa, che ha annunciato che ad aprile difenderà il titolo vinto lo scorso anno alla Boston Marathon, ha dato una forte delusione alla rappresentativa kenyana, con Wilson Kiprop che ha chiuso terzo in 59’45” precedendo i connazionali bernard Koech, Bernard Kipyego e Micah Kogo, tutti nello spazio di 4”. Sotto l’ora sono finiti anche l’etiope Feyisa Lilesa (59’50”) e il kenyano Paul Lonyangata (59’53”).

La prova femminile non è stata assolutamente da meno se si pensa che nove donne sono finite sotto 1h10’. La vittoria però è stata ben più netta perché la kenyana Priscah Jeptoo ha dato a tutte una forte lezione, seppur finendo lontano dal primato della gara di Mary Keitany, 1h05’50” che è anche primato del mondo. La Jeptoo ha chiuso in 1h07’02” staccando di 1’09” la connazionale Flomena Cheyech e di 1’29” l’etiope Guteni Shore. Grandi prestazioni anche per le kenyane Helah Kiprop (1h08’35”), Rita Jeptoo Sitienei (1h08’47”) e l’etiope Mare Dibaba (1h08’55”). Ai due vincitori è andato un premio di 50.000 Dirham, che corrisponde a circa 10.000 Euro.