Pubblicità
Home Running News I big kenyani pensano già a Rio 2016
Pubblicità

I big kenyani pensano già a Rio 2016

0

I big kenyani pensano già a Rio 2016

Non è un caso se nel weekend della maratona mondiale di Mosca, alcuni big kenyani siano andati a Rio de Janeiro per prendere parte alla 17esima edizione della locale mezza maratona: un’occasione importante per prendere le misure dell’appuntamento olimpico del 2016, non tanto per le strade, quanto per la situazione climatica che i corridori si troveranno ad affrontare. I kenyani hanno preso la gara molto sul serio come dimostra Geoffrey Mutai, che si è aggiudicato la prova con il tempo di 59’57” superando i connazionali Mark Korir secondo (come nel 2012) in 1h00’49” suo nuovo primato personale ed Edwin Kipsang Rotich terzo in 1h02’08”. Il primo degli atleti brasiliani, i cui big hanno chiuso la maratona iridata nelle posizioni d’immediato rincalzo al podio, è stato Giovani Dos Santos giunto in quarta posizione in 1h02’17”. Nella competizione femminile podio tutto kenyano con la vittoria di Nancy Jepkorgei Kiprono con il crono di 1h11’52” davanti a Maurine Jelagat Kipchumba in 1h11’55” e Leah Jerotich in 1h12’49”. Quarta posizione per la prima atleta del Brasile Cruz Nonata Da Silva in 1h14’47”.