Home Ciclismo News I centurioni giallorossi alla conquista della Tuscia con la GF Knut Knudsen

I centurioni giallorossi alla conquista della Tuscia con la GF Knut Knudsen

0

I centurioni giallorossi alla conquista della Tuscia con la GF Knut Knudsen

La sesta edizione della Granfondo Knut Knudsen-Giro dell’Alto Lazio  è stata ancora un successo per aver sfiorato quota 600 iscritti. La manifestazione organizzata dalla Fortitudo Nepi Ciclismo, sotto l’egida dell’Acsi Viterbo, era inserita nei circuiti Italici, Interforze, Trofeo Centro d’Italia-Lazio Cycling Tour e Campionato Italiano Fondo Acsi Erbavita. I centurioni giallorossi hanno risposto con entusiasmo a questa edizione con una numerosa presenza di atleti: ben 37 che ha permesso a loro di vincere la speciale classifica di società e cosi rafforzare il primato nei circuiti. Anche quest’anno il percorso si snodava fino in Umbria toccando i paesi di Amelia, Lugnano in Teverina per poi ritornare nel Lazio verso Orte dove dopo pochi chilometri si affrontava la salita di Vasanello (5 chilometri di salita con pendenze massima al 6%) ripetuta una volta sola per i partecipanti del percorso corto di 86 chilometri (1400 metri di dislivello) e due volte per quelli del lungo di 119 chilometri (dislivello 2100 metri). Il vincitore del corto Gregory Bianchi (Bikeland Team 2003), nonostante una caduta, è arrivato solitario al traguardo staccando il secondo classificato Andrea Rustici (Team Monarca Trevi) sulla salita finale che portava a Vasanello. Nello stesso tracciato, il sigillo in ambito femminile della campionessa italiana federale Corinne Biagioni (GC Melania) mentre per i colori dell’A.S. Roma Ciclismo si è messo maggiormente in evidenza Antonello D’Agapito nella categoria veterani giungendo 37esimo assoluto e terzo di categoria tra i gentlemen. Molto avvincenti le fasi agonistiche del percorso lungo grazie alla volata sul rettilineo conclusivo in leggera salita dei Prati di Via Marconi da Massimo Folcarelli che è riuscito a lasciarsi dietro i valorosi compagni di fuga Fabrizio Ferri (Hotel Ristorante Peppe&Rosella-Team Matè) e Mauro De Giuli (Cicli Conti 1980). Da sottolineare la volata di gruppo vinta da Fanus Tsegay Behre 46esimo assoluto e 13esimo di categoria nella mista cadetti/junior e un plauso ai bravi Marcello Innocenzi (67esimo e nono tra i gentlemen). Come a Montefiascone, in campo femminile, i colori giallorossi hanno ancora brillato in maniera splendida grazie alla performance della leonessa giallorossa Irene Gemignani molto abile a contenere la rimonta di Eva Pigna (Cicli Petta Alitalia Club), Katia Maryse Ciambelli (Team Saccarelli Alpin) mentre al quarto posto l’inossidabile compagna di squadra “Duracell” Gabriella Asci.