Home Running News Il Trofeo San Vittore ritorna ai suoi albori

Il Trofeo San Vittore ritorna ai suoi albori

0

Il Trofeo San Vittore ritorna ai suoi albori

Tonadico, in provincia di Trento, si sta preparando per un weekend dedicato alla corsa su strada e alla lunga storia del Trofeo San Vittore, nato per caso da un’idea di Aurelio Gadenz, ora sindaco di Tonadico, che insieme al fratello Luciano, hanno trovato il modo di correre in compagnia in occasione del matrimonio della loro sorella. Nelle prime edizioni il tracciato raggiungeva la chiesetta di San Vittore, dopo con il passare degli anni il percorso si è sviluppato nella parte bassa del paese. Per festeggiare le quaranta candeline, gli organizzatori della manifestazione, l’Unione Sportiva Primiero, hanno deciso di rievocare il vecchio percorso e far passare le categorie amatoriali proprio di fronte alla chiesetta San Vittore. Il resto del tracciato transiterà nel comune di Siror e tornerà lungo le tradizionali strade in quello di Tonadico. Questo spettacolare disegno sarà da percorrere due volte per uno sviluppo complessivo di 7.400 metri, mentre i percorsi riservati alle categorie giovanili e ai top runners resteranno invariati. Per quanto riguarda questi ultimi, hanno dato la loro adesione Nicodemus Biwott ed Ezekiel Meli entrambi del Kenya. Biwot può vantare un tempo di 2h15’52” sulla maratona, mentre Meli, abituato su distanze più brevi, ha al suo attivo il tempo di 13’34”43 nei 5000 metri e 1h01’43” nella mezza maratona.

La novità del “vecchio” tracciato per gli amatori non è la sola novità del 2011. Il Trofeo San Vittore si correva normalmente di sabato pomeriggio, ma per dare spazio ai festeggiamenti e per offrire la possibilità ai concorrenti provenienti da tutta Italia di vivere un weekend all’ombra delle Dolomiti la partenza delle gare sarà data domenica mattina. Sabato sera dalle ore 20:30 in zona partenza, sotto al tendone, tutti i concorrenti e gli appassionati potranno festeggiare e rivivere la storia del Trofeo. Inoltre è prevista una sfilata con ottanta bambini, trentanove maschi e altrettante bambine, uno per ogni anno del San Vittore. Questi ragazzi indosseranno la t-shirt dell’edizione numero quaranta, sopra la maglietta i giovani atleti avranno appuntato il pettorale con stampato il nome del vincitore anno per anno. La serata sarà allietata dal gruppo rock i CalamiJeans. Domenica le gare giovanili inizieranno alle ore 9:30, alle ore 11:00 la partenza delle prove assolute, alle 11:45 quella delle categorie amatoriali.