Home Mtb Test Intense Carbine 29C Pro
Pubblicità

Intense Carbine 29C Pro

0

L’iconico brand originario della California ha una lunga storia nella costruzione di telai in alluminio monoscocca, ma non solo. Infatti, Intense Cycles è stato uno dei primi produttori a sperimentare le ruote 29er, non solo negli ambiti più produttivi come xc e trail biking. Molti si ricorderanno della dh dalle ruote grosse e con forcella a steli rovesciati Manitou, un esperimento affascinante ma che ha avuto vita breve. Questa Carbine 29C è frutto degli anni di innovazione e sperimentazione, dimostrando che in casa Intense non si è mai rinunciato a spingere al limite le performance e il divertimento quando la pendenza è negativa.

Intense Carbine 29C Pro - bici completaIl telaio è in pregiata fibra di carbonio, materiale che ha ricevuto i favori del brand statunitense solo da pochi anni. La realizzazione è ai massimi livelli, soprattutto per le finiture: forme generose dove è necessario, perni oversize, passaggio dei cavi intelligente, protezioni integrate su obliquo e carro, attacco ISCG per il guidacatena e forcellini G1 per la ruota posteriore. I triangoli che compongono il telaio – anteriore e posteriore – sono vincolati da due biellette monolitiche contro-rotanti, secondo l’approccio VPP della sospensione posteriore. Il pacchetto completo, complice anche la spettacolare colorazione opaca, è di grande impatto visivo: il risultato è una bici dal forte carattere, che miscela eleganza e aggressività come un felino pronto a spiccare un balzo.

Intense Carbine 29C Pro: carro VPP

Intense Carbine 29C Pro: protezione integrata sotto l'obliquo

Intense Carbine 29C Pro: passaggio interno dei caviQuesto felino è anche vorace, di percorsi che lo possano mettere alla prova. La Carbine 29C, provata in allestimento Pro di media/alta gamma, è pronta a divorare anelli con salite e discese impegnative per lunghezza e tecnicità. Pur nascendo come trail bike a lunga escursione (140 mm al posteriore, anche 120 mm), non delude quando viene portata su trail enduro, soprattutto quelli che mixano velocità e tecnicità.

Intense Carbine 29C Pro: a suo agio su ogni tipo di trailLe quote geometriche non ne fanno una bici da percorsi tortuosi, anche se non mette mai a disagio il biker. Indipendentemente dal tipo di sentiero e discesa, questa Intense Carbine 29C Pro regala brividi d’eccitazione, con tutte le sue enormi potenzialità sprigionate solo in mano a biker capaci atleticamente e tecnicamente. Questo forse è il suo unico limite: una belva potente e famelica che va assolutamente domata.

Intense Carbine 29C Pro: a prova di enduro

Campo di utilizzo
La Intense Carbine 29C Pro è una moderna interpretazione della trail bike a lunga escursione. Anche se è possibile impostare il travel posteriore a 120 mm, per caratteristiche intrinseche della piattaforma telaio-sospensione VPP, riteniamo valido solo il setup a 140 mm, prevedendo una forcella da 160 mm all’anteriore. Cosa ne risulta? Una trail bike 29er estremamente valida, forse non la più giocosa e agile del mercato, ma sicuramente tra le più capaci quando i trail diventano a pendenza negativa, eccellendo in tutte quelle situazioni in cui tecnicità del fondo e pendenza puntano decisamente verso il flow.

Intense Carbine 29C Pro: ammortizzatore

Intense Carbine 29C Pro: forcellini

Intense Carbine 29C Pro: tubo sterzo

Pregi
Look accattivante; materiali e finiture di pregio; allestimento equilibrato; comoda e performante a 360°; velocissima e divertentissima in mano a biker capaci tecnicamente

Cosa migliorare
Ammortizzatore posteriore più evoluto.

La Intense Carbine 29C in video

2016 Carbine 29C from Intense Cycles on Vimeo.

[Test pubblicato in origine sul numero 3 di Marzo 2016 di 4Mtbike, disponibile come arretrato nella nostra Edicola Digitale]

Pubblicità