Home Running News Invasione di podisti a Fucecchio

Invasione di podisti a Fucecchio

0

Invasione di podisti a Fucecchio

Non solo RomaOstia: il calendario delle mezze maratone ha proposto una domenica da ricordare con molti appuntamenti di rilievo: a Gorizia tripletta slovena nella 36esima Maratonina Isontina Transfrontaliera, con successo per lo specialista di corsa in montagna Mitija Kosovelj (Kgt Papez K2sport) che in 1h04’04” si è confermato migliorandosi rispetto allo scorso anno e ha preceduto Anton Kosmac (Ak Velenje) di 1’30” e Urban Jereb (Al Ziri) di 2’06”. Primo italiano al settimo posto, dario Turchetto (Atl.Gr.Santarossa Brugnera) in 1h10’32”. Slovenia dominatrice anche fra le donne e ancora un bis del 2012, grazie a Zana Jereb (Ak Triglav Kranj) in 1h16’50” con 21” su Lucija Krkoc e 3’15” su Neza Mravlje (Ad Kronos). Quinta Erika Granato (Pod.Fiamma Trieste) in 1h25’48”. Arrivati in 598.

Sfida tutta marocchina alla Valli e Pinete, la maratonina di Ravenna alla 40esima edizione. Il successo è andato a Mohamed Hajjy (Atl.Castenaso) che in 1h07’22” ha staccato di appena 4” Rachid Berhamdane (Pol.POliciano Arezzo), terzo il naturalizzato italiano Adil Lyazali (Atl.Casone Noceto) a 2’24”. Fuori dal podio altri due maghrebini, Abderrahim Karim (Trc Traversetolo) a 4’47” e Mohamed Errami (Atl.,Castenaso) a 5’17”, sesto Matteo Lucchese (Valmontone Adventure) a 7’13”. In campo femminile doppietta delle gemelle Facciani della Corradini Rubiera, con Martina prima in 1h18’46” e Valentina seconda a 45”. Terza Ana Nanu (Gs Gabbi) a 4’16”. Al traguardo in 572. L’edizione di quest’anno ha rispolverato anche la 30 km, andata a Manolo Montevecchi (Virtus Cesena) in 1h52’13” davanti ad Andrea Zambelli (Atl.Scandiano) a 10” e Andrea Bernabei (Atl.Zola) a 20”. Prima donna la slovena Aleksandra Fortin (Asd Sportiamo) in 2h08’54” con Fausta Borghini (Gpa San Marino) a 7’10” e Samantha Graffiedi (Pod.Seven Savignano) a 7’23”. I finishers sono stati 387.

Nona edizione per la Mezza Maratona di Fucecchio e ritorno alle gare vittorioso per il kenyano Nixon Kipkemoi Sigei, tesserato dall’Up Policiano e vincitore in 1h09’39” con 59” sul marocchino El Mostafa Rachhi (Intesatletica) e 1’18” su Daniele Del Nista (Gp Parco Alpi Apuane), quarto l’altro marocchino Hicham Midar (Gs Il Fiorino) a 1’41” e quinto Leonardo Razzuoli (Amatori Rione Marignana) a 3’21”. Prima donna Rebecca Jepchirchir Korir, kenyana dell’Atl.2005, che in 1h14’43” ha regolato la connazionale Eunice Chebet (Atl.Futura) per 1’05”, terza Anna Spagnoli (Atl.Futura) a 5’24”. Classificati in 812 con un progresso di 200 unità rispetto allo scorso anno.

Maratone a parte c’era grande curiosità per la 24esima Nove Miglia di Bra dove il successo è andato a Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino) in 48’09” con 11” sul marocchino Abdelhadi Laaouina (Pod.Tranese) e 15” sull’altro marocchino Khalid Ghallab (Gruppo Città di Genova). Valentina Menonna (Gs Splendor Cossato) è la vincitrice in 57’33”, a 13” la marocchina Khadija Arafi (Gruppo Città di Genova) e a 32” Romina Cavallera (Gs Roata Chiusani). Arrivati in 1.017.