Home Running News Jamali non la smette… di vincere

Jamali non la smette… di vincere

0

Jamali non la smette… di vincere

Continua la splendida stagione di Jilali Jamali, il marocchino che dopo la Maratona d’Italia a Carpi ha fatto sua anche la Maratona Città di Livorno, tornata alla sua formula originale dopo l’esperimento a coppie dello scorso anno. Jamali è sempre stato padrone della corsa, rallentando anche nella seconda parte anche a causa del forte vento di libeccio che soffiava spesso controcorrente. 2h46’13” il suo tempo finale con 1’34” su Francesco Salvatori (Am.Atl.Carrara) che nel finale ha regolato Dario Anaclerio (Livorno Team Running) di soli 6”. Quarta piazza a 7’18” per Marco Lombardi (Livorno Team Runners) che solo 7 giorni prima aveva concluso i 65 km del’Eroica Running. Quinto Augusto Zamboni (Gr.,Città di Genova) a 9’14”. Nella gara femminile ennesima conquista di una maratona italiana per Marija Vraijc, la croata dell’Ak Veteran che in 2h58’53” ha preceduto Claudia Marietta (3h13’44”) e Luisa Betti (Ascd Silvano Fedi/3h23’13”). 107 gli arrivati.

Nella mezza maratona portata a termine da 600 atleti, primo  Stefano Politi (Atrl.Pietrasanta Versilia) che in 1h14’50” stacca di 22” Christian Fois (Gs Costa d’Argento) e di 1’16” Mariano Bardaré (Team Cellfood). Prima fra le donne Franca Maria Chiorazzo (Gs Pieve a Ripoli) che in 1h26’46” ha preceduto di appena 8” Chiara Giangrandi (Gp Parco Alpi Apuane), terza Francesca Caroti Ghelli (Atl.Castello) a 37”.