Home Running News Jilali continua a vincere in Toscana

Jilali continua a vincere in Toscana

0

Jilali continua a vincere in Toscana

Poche gare ma certamente di qualità per l‘ultima domenica podistica di gennaio, naturalmente ricca soprattutto di gare campestri con molti campionati regionali in programma che hanno lasciato poco spazio alle prove su strada. Ha festeggiato la 15esima edizione il Trofeo Città di Novi a Novi Ligure (Al), vinto dal marocchino Abdessalam Mach Mach (Atl.Alessandria) in 22’57” e un vantaggio di 18” su Giuseppe Gaggianelli (Rho Triathlon) e di 23” su Enrico Ponta (Azalai Tortona). Fra le donne prima Maria Rita Torino (Avis Casale) in 28’31”, appena 2” su Paola Esibiti (Maratoneti Genovesi) e 1’24” su Concetta Graci (Ata Acqui Terme).

A Verona seconda edizione della Cronoscalata alla Torre dei Lamberti, prima prova stagione di corsa sulle scale già considerata uno dei massimi appuntamenti del settore. La gara nel caratteristico monumento in Piazza delle Erbe con 289 scalini ha visto prevalere Alex Romagnolo primo in 1’29”78 e Manuela Rebuzzi in 1’55”75.

Terza tappa del Dolomiti Ciaspatour, principale challenge di corsa con le ciaspole. Nella Casparetha ha prevalso il “prete volante” Franco Torresani primo in 24’50” con 10” su Ruggero Berolo e 2’40” su Ivan Geronazzo mentre fra le donne il primo posto è stato di Martina Cossu in 24’046” davanti all’ex nazionale Nadia Dandolo a 8’53” e Concetta Savaris a 13’54”.

Prosegue a Ferrara il Trofeo Otto Comuni con la seconda prova, a Copparo, su 6 km. Vittoria per Alberto Felloni (Cus Ferrara) che in 20’35” ha preceduto Alessandro Splendore (Salcus) a 22” ed Erry Simoni (Running Comacchio) a 14”, mentre nella gara femminile su 3 km primato per Stefania Borzagni (Salcus) in 12’30” davanti a Chiara Pacchiega (Quadrilatero) a 15” e Gabriel Gundula (Ferrara Triathlon) a 22”.

Terza edizione a Viareggio (Lu) del Trofeo T.I.A.M.O. che riprende una vecchia tradizione podistica legata al Carnevale. La gara sui 10 km ha visto trionfare il marocchino Jilali Jamali (Gp Parco Alpi Apuane) tra i più in forma del momento, che in 31’36” ha preceduto di 3” Luca Campanella (Cambiaso Risso) e di 1’03” Giovanni Cheli, suo compagno di squadra. Nella gara femminile primo posto per Rachele Fabbro (Gs Lammari) che in 36’30” ha staccato di 1’15” Samanta Galassi (Recastelo Radici Group) e di 1’48” la compagna di colori Cristina Neri. Arrivati in 258. Sempre in Toscana altro classico appuntamento a Vinci (Fi) con la Maratonina Città di Vinci giunta alla 27esima edizione. Sui 14,5 km il successo è andato a Marco Parigi (Toscana Atl.Caripit) in 50’17” con 1’08” su Fabrizio Becattini (Atl.Vinci) e 1’10” su Gianfranco Caruso (Atl.Tre Colli Scicli). Nella gara femminile primato per Franca Chiorazzo (Gs Pieve a Ripoli) in 58’20” con 36” su Martina Martelli (Toscana Atl.Empoli) e 1’39” su Ilaria Ramazzotti (Asd Montemurlo). Al traguardo in 436.

In Umbria oltre 500 sono stati i partecipanti alla 31esima Gennaiola, la gara di 15,2 km vinta dal marocchino Haibel Mourad (Pro Loco Capanne) davanti a Marcello Capotosti (Athl.Terni) e Andrea Lucchetti (Tiferno Runners), mentre nella gara femminile a trionfare è stata Francesca Dottori (CD Perugina) su Silvia Tamburi (Avis Perugia) e Debora Lini (Arcs Cus Perugia).

In Campania i non impegnati nella maratona napoletana si sono dati appuntamento a Nocera Inferiore (Sa) per il 13° Memorial Franco De Maio, sui 10 km vinto da Gilio Iannone (Cus Camerino) primo in 30’36” con 2” su Antonello Landi (Atl.Potenza Picena) mentre Natale Napoli (Enterprise Sport&Service) ha accusato un ritardo di 52”. Prima fra le donne Alessia Amore (Cariri) con 37’51” e un vantaggio di 1’55” su Michelle Hushion (Ideatletica Aurora) e 2’05” su Filomena Palomba (Am.Atl.Napoli). Arrivati in 679.