Home Water Kitesurf KOTA 2017: Abbiamo un nuovo Re!

KOTA 2017: Abbiamo un nuovo Re!

0

E’ andata ragazzi, il King Of The Air 2017 è finito. L’evento, tenutosi come di consueto al cospetto di Table Mountain, si è interamente svolto nella giornata di oggi. Come prima cosa, ci fa piacere poter dire che la competizione è finita senza infortuni gravi, tranne un problema pare non troppo serio per lo sfortunato Ruben Lenten che ha palesato un dolore al fianco dopo un grosso “butt check” all’inizio della finale. Il benamino olandese si ritrova quindi a dover lottare ancora una volta contro i suoi demoni, in un King Of The Air che non riesce più ad agguantare dai tempi dell’ultima vittoria contro Robby Naish.

Ruben Lenten vincitore morale di questa edizione

A portarsi a casa la corona è stato “the clown” Nick Jacobsen grazie alla varietà delle manovre e al nuovo “one foot boogy loop” creato per l’occasione. L’atleta danese, inutile nasconderlo, è stato aiutato anche da pizzico di fortuna, in quanto il campione 2016 Aaron Hadlow durante la finale non è riuscito ad esprimere il suo pieno potenziale che invece, ironia della sorte, ha dimostrato ampiamente nella semi contro il giovane Lasse Walker chiudendo il tanto chiaccherato “megaloop kgb”.

Gli altri premi vanno a Lewis Crathern per il WOO Kite record del giorno di 19.4m e a Oswald Smith per il best tirck con un fantastico kung-fu handelpass!

Che dire, un’ edizione che si è fatta attendere ma che alla fine ha rispettato le nostre aspettative. Ancora complimenti al nuovo re del cielo Nick Jacobsen. 

Pubblicità