Home Ciclismo News La Bianchi-Campagnolo rivive alla Felice Gimondi

La Bianchi-Campagnolo rivive alla Felice Gimondi

0

La Bianchi-Campagnolo rivive alla Felice Gimondi

Domenica 13 maggio in occasione della 17a Felice Gimondi insieme a Felice Gimondi ci saranno altri ex compagni di squadra che hanno vestito la gloriosa maglia bianco-celeste nella metà degli anni Settanta. Una maglia storica, quella bianco celeste della Bianchi‐Campagnolo, una squadra leggendaria e vincente che ha rappresentato un pezzo di storia del ciclismo è un frammento fondamentale della carriera e della vita di Felice Gimondi nella metà degli anni Settanta. Sarà questo il ricordo rievocato quest’anno dalla 17a edizione della granfondo internazionale Felice Gimondi in programma a Bergamo la prossima domenica 13 maggio. E per celebrare questa evenienza il campione di Sedrina ha voluto vicino a sé alcuni dei suoi compagni di squadra dell’epoca. Saranno ben nove tutti schierati nella prima griglia con l’ex compagno e amico Felice Gimondi e ovviamente tutti con la maglia bianco‐celeste della Bianchi‐Campagnolo sulle spalle per rivivere, in parte, per un giorno, le emozioni di trenta anni fa. Dal Belgio arriveranno i fratelli Henri‐Camille Van Linden, detto Rik, che con Gimondi ha anche vinto la Sei Giorni di Milano, e Alex Van Linden, poi hanno risposto alla chiamata di Gimondi anche gli italiani Marino Basso, Gianfranco Foresti, Giacinto Santambrogio, Fabrizio Fabbri, Ercole Gualazzini, Emilio Casalini e Giovanni Cavalcanti. Nel frattempo è stata superata quota 3 mila iscritti. Insomma tutte le premesse per vivere una grande giornata di sport e divertimento ci sono. L’appuntamento è già per questo pomeriggio dalle 14 con l’apertura dell’Expo Gimondi all’interno del Lazzaretto di Bergamo dove inizierà anche la consegna dei numeri di gara, la quale proseguirà poi nella giornata di sabato 12 maggio dalle 10 alle 19. Domenica 13 maggio, invece, la gara con l’apertura delle griglie dalle 6,15 della mattina e la partenza alle 7.