Pubblicità
Home Surf News La leggenda: Eddie Aikau
Pubblicità

La leggenda: Eddie Aikau

0

Il 12 giugno al Maui Film Festival e’ stato consegnato alla memoria di Eddie Aikau (Edward Ryon Makuahanai) il Visionary Award Tribute, uno speciale premio in suo onore. Durante l’occasione e’ stato proiettato un film documentario su Eddie Aikau: “Hawaiian: The Legend of Eddie Aikau“, diretto da Sam George e prodotto da Stacy Peralta e Paul Taublied. Il documentario utilizza la storia di Eddie per raccontare le Hawaii di oggi, e per descrivere come il surf rappresenti un’intera cultura in modo autentico.

Eddie Aikau e’ stato un famoso surfista nato negli Stati Uniti, fu il primo bagnino ufficiale della baia di Waimea, nell’isola di Oahu. Nella sua carriera salvo’ moltissime persone, e raggiunse la gloria come surfista di grandi onde hawaiane, vinse moltissime gare, ed in particolare vinse anche il famoso contest Duke Kahanamoku del 1977.

La scomparsa di Eddie e’ tutt’ora avvolta in un alone di mistero, infatti a 31 anni si imbarca come volontario in una impresa che mira a ripercorrere una distanza di 4000km in 30 giorni in onore delle antiche migrazioni Hawaiane, ma una rottura allo scafo fa capovolgere l’imbarcazione. Eddie tenta quindi con la sua tavola da surf di raggiungere la costa che dista 19 km, purtroppo mentre la ciurma viene recuperata dalla guardia costiera, nonostante l’enorme operazione di ricerca, il surfista non viene piu’ ritrovato.
In memoria di Eddie la Quicksilver sposorizza una competizione nella baia di Waimea intitolata appunto “The Eddie“.

Dalla prima edizione dell 1985 la gara e’ stata disputata solo 8 volte, perche’ il regolamento prevede che ci debbano essere onde alte almeno 20 piedi. L’ultima edizione e’ stata organizzata nel 2009, durante quell’occasione le onde hanno raggiunto piu’ di 30 piedi d’altezza. Alla gara possono partecipare un massimo di 28 surfisti da grandi onde, e non e’ ammesso l’uso di moto d’acqua. Nell’87 vinse l’edizione di questa gara il fretello minore di Eddie, Clyde Aikau.

Bruno Muskitiello – Meteo & Surf
Pubblicità