Home Running News La Marconi a Firenze si merita un 10…

La Marconi a Firenze si merita un 10…

0

La Marconi a Firenze si merita un 10…

Sprint serrato per assegnare la vittoria in campo maschile nella 72esima edizione della Notturna di San Giovanni disputata a Firenze con il marocchino Abdelkabir Saji che prevale al fotofinish sul ruandese Jean Baptiste Simukeka. successo in solitaria per Gloria Marconi in campo femminile, il decimo nella sua carriera. Così è andata la gara organizzata come sempre dalla Firenze Marathon, che ha avuto partenza e arrivo in piazza San Giovanni a Firenze. Sono stati 1.361 i podisti effettivi al via (lo scorso anno erano stati 1.137) e colpo di pistola dato dal presidente del Coni fiorentino Eugenio Giani. In campo maschile l’epilogo è stato in volata con un serratissimo sprint: c’è voluto il fotofinish per decidere il vincitore nella volata tra il marocchino Abelkabir Saji e il keniano Jean Baptiste Simukeka, portacolori dell’Orecchiella Garfagnana. Per il primo, tesserato per l’Atletica Casone Noceto, già 14° alla Maratona di New Jork, il tempo di 29’29” per coprire i 10 km del percorso. Terzo il keniano Philemon Kipkering, in 29’41”, poi l’altro marocchino della Casone Noceto Adil Lyazali e quinto il primo dei toscani e degli italiani, Daniele Del Nista, in 30’59”, per il Gp Parco Alpi Apuane. In campo femminile la vittoria è andata a Gloria Marconi, sestese della Corradini Rubiera che, pur non essendosi presentata nelle migliori condizioni di forma, ha centrato la sua decima vittoria, la terza consecutiva. E’ stata 24esima assoluta in 34’52”. Era passata subito in testa già al quarto chilometro, poi la keniana Chebet l’aveva avvicinata, ma la Marconi ha poi allungato nuovamente e si è presentata solitaria e sorridente al traguardo. “La mia condizione era pessima – ha detto la vincitrice – ed oggi era davvero difficile, ma ci volevo essere per godermi questo spettacolo stupendo”. Terza la pratese Tiziana Gianotti dell’Atletica Vinci, che ha preceduto Martina Celi, seconda lo scorso anno, poi Sara Orsi del Lammari. Il primo dei Veterani è stato Paolo Chiericoni della Galla Pontedera (36’16”).