Home Running News La “Mezza” del Lago di Caldaro a caccia dell’ennesimo record

La “Mezza” del Lago di Caldaro a caccia dell’ennesimo record

0

La “Mezza” del Lago di Caldaro a caccia dell’ennesimo record

 

Anche la settima edizione della Mezza Maratona del Lago di Caldaro fa caccia al record di partecipanti. Ad oggi il numero degli iscritti ha già superato quota 800. 629 partecipanti nel 2010, 769 l’anno scorso. E domenica? Già oggi il numero degli scritti ha superato quota 800. un simile tasso d’incremento in Alto Adige può vantare probabilmente solo il Giro del Lago di Resia. “Siamo contenti che con la nostra gara attiriamo così tanti podisti – dice Frieda Viertler, presidente della società organizzatrice Südtiroler Laufverein – Sono curiosa di sapere quanti si aggiungeranno sabato e domenica in loco per la gara non competitiva che abbiamo in programma per la prima volta”. Alla Mezza Maratona (2 giri intorno al lago, 21,1 km) ed alla gara panoramica (1 giro intorno al lago, 10,55 km) si aggiunge quest’anno la gara non competitiva per fare gola a chi si sta per avvicinare al podismo. La gara competitiva si disputerà contemporaneamente alla gara panoramica, ma senza nessun cronometraggio. Per la partecipazione non c’é bisogno del certificato medico agonistico.

La partenza del 25 marzo è programmata per le ore 10:00 dal parcheggio di San Giuseppe al Lago in direzione sud. I partecipanti della gara Handbike partiranno dieci minuti prima. Alle 10:15 sarà invece il turno di chi si è iscritto per la gara panoramica oppure per quella non competitiva. È possibile effettuare l’iscrizione online (www.kalterersee-halbmarathon.com) oppure tramite fax al n. 0521.334092. Le iscrizioni tardive proseguiranno fino alle ore 18:00 del sabato. Il primo premio della tombola sarà un buono viaggi di Martin’s Reisen del valore di 1.500 euro. Per atleti, sostenitori e famigliari aspetta un ricco programma di intrattenimento.

La Mezza Maratona del Lago di Caldaro attira ogni anno anche diversi campioni del podismo regionale ed oltre. Nell’albo d’oro spicca per esempio il nome del quattro volte vincitore Said Boudalia oppure della svizzera Maja Gautschi. I detentori del titolo sono Rudi Brunner ed Edeltraud Thaler che grazie a questa vittoria hanno messo la base per il successo finale nel circuito Top 7. Ma il vero favorito della vigilia è Hannes Rungger che ai successi Top 7 l’anno scorso nella 3/4-Mezza Maratona della Val Pusteria e nella Soltn-Maratonina in montagna vorrebbe aggiungere anche il prestigioso successo a Caldaro. “Nel 2006 sono arrivato secondo alle spalle di Boudalia – racconta il 29enne di Sarentino – Ovvio che sarebbe bello salire sul gradino più alto del podio. Ci proverò fino in fondo”. Rungger dovrà vedersela con Hermann Achmüller, Mikhail Mamleev, Rudi Brunner e Michael Burger.

Al femminile, la Thaler è pronta a bissare il successo dell’anno scorso. Ma attenzione a Mirella Bergamo, trentina con diversi podi al circuito Top7 nel palmarès. Al via ci sarà anche Petra Pircher, vincitrice nel 2009. Al cast dei partecipanti all’ultimo momento si potrebbe aggiungere anche Renate Rungger, anche se solo per la gara panoramica.

Markus Kaserer – Ufficio stampa