Home Running News La Pikes Peak Marathon diventa europea

La Pikes Peak Marathon diventa europea

0

La Pikes Peak Marathon diventa europea

Anche dall’altra parte dell’Oceano Atlantico il campione spagnolo di skyrunning Kiliam Jornet Burgada impone la sua legge e si aggiudica la Pikes Peak Marathon, disputata in Colorado e valida per le World Series di specialità. La gara di Manitou Springs che prevedeva la scalata fino alla sommità della principale montagna del Colorado e il ritorno, ha visto l’iberico chiudere in 3h40’25”, nuovo record della corsa, davanti al padrone di casa Alex Nichols a 6’55” e agli altri americani Max King a 9’44” e Marshall Thompson a 17’14”, questi quattro corridori sono gli unici a essere scesi sotto le 4 ore. Fra gli europei quinto posto del francese Greg Vollet a 27’43” e sesto Oscar Casal Mir di Andorra a 29’46”. Nella prova femminile podio ribaltato rispetto al recente Gir di Mont, con la svedese Tina Forsberg prima in 4h28’06” davanti all’americana Kasie Enman che l’aveva battuta sulle alture lecchesi, staccata di appena 18”, terza piazza per la spagnola Mireia Varela a 4’06”, poi l’americana Michele Suszek a 14’31” e la britannica Lauren Jeska a 19’18”. Non c’erano italiani al via.