Home Ciclismo News “La Resistenza” GF Tafi: aperte le iscrizioni

“La Resistenza” GF Tafi: aperte le iscrizioni

0

“La Resistenza” GF Tafi: aperte le iscrizioni

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la seconda edizione de “La Resistenza” GF Andrea Tafi che si correrà ad Ovada (Alessandria) domenica 13 maggio 2012. Come già per la prima edizione gli organizzatori hanno incaricato la società SDAM di effettuare le iscrizioni on-line, chi, invece, desiderasse farlo diversamente può consultare il sito ufficiale dove troverà tutte le informazioni al riguardo. Come già annunciato in passato l’edizione 2012 della gara ovadese si articolerà su due tracciati: la granfondo su una distanza di 125 chilometri, mentre la mediofondo (una novità) sarà di 97 chilometri. Le altre novità per “La Resistenza” GF Andrea Tafi sono gli ingressi nei Circuiti. Dopo essere stato inserito nel Circuito Dalzero, entra a far parte del Giro d’Italia UISP e del Piemonte Bike Tour. Con il Circuito Dalzero l’accordo era già stato siglato da parecchio tempo e ciò consentirà alla granfondo ovadese di far parte di gruppo di una quindicina di gare dislocate su tutto il territorio nazionale. Per gli iscritti al Circuito ci saranno delle agevolazioni nell’atto dell’iscrizione alla gara di Ovada e premi particolari per tutti coloro che porteranno a termine la gara stessa. Le due novità assolute riguardano, invece, il Giro d’Italia Uisp e il Piemonte Bike Tour. Il Giro d’Italia Uisp è costituito da tredici appuntamenti nel corso del 2012 e “La Resistenza” GF Tafi è l’unica prova che si disputerà nel nord Italia, il che la dice lunga sull’importanza che verrà ad assumere la gara ovadese per tutti i ciclisti appartenenti a questa zona geografica. La manifestazione Uisp ha visto, nelle precedenti edizioni, un buon numero di adesioni sempre in continua crescita, è quindi lecito credere che anche per l’edizione 2012 la presenza di atleti, alcuni di valore assoluto per tali competizioni, sia in aumento. Infine il Piemonte Bike Tour, alla suo primo anno di vita ma con grande voglia di partire subito al meglio. A farne parte saranno sette granfondo dislocate nel territorio piemontese. Anche in questo caso premi finali per i partecipanti e premio speciale per gli scalatori.