L’Acquisto dell’Attrezzatura per lo Snowboard

0

Negli ultimi anni l’evoluzione tecnologica ha permesso a tutti i praticanti di poter acquistare attrezzature che fino a pochi anni fa sembravano inaccessibili. Il livello qualitativo di tavole, attacchi, scarponi e abbigliamento specifico ha dato un forte impulso a questa disciplina, rendendo decisamente più facili e agevoli le fasi dell’apprendimento. In generale consigliamo ai principianti di noleggiare tavola-attacchi-scarponi per i primi approcci: rivolgetevi ad un negozio specializzato o ai noleggi di sci e snowboard che si trovano sulle piste. Il costo di un noleggio varia dai 15 ai 25€ al giorno con sconti per noleggi di più giorni.

Il principiante che deve acquistare la sua prima attrezzatura oggi si trova letteralmente di fronte ad una scelta enorme di marche, tipologie e costi differenti. Partendo dal presupposto che vorrà spendere il meno possibile, forniamo alcuni pratici consigli per ottimizzare il budget a disposizione.

Scarponi
Sono sicuramente il pezzo fondamentale dell’attrezzatura: se il budget è limitato meglio investirne un po’ qui! Devono avere una buona calzata e non permettere il movimento del piede nella scarpetta interna. Molti sono “termoformabili” : all’acquisto, vengono scaldati in appositi fornetti per poi essere indossati ancora caldi e prendere la forma del piede. Costo dai 150 ai 250€.

Tavola ed attacchi
Ormai il livello tecnologico è salito a tal punto che anche i materiali più economici possono soddisfare pienamente le necessità dei principianti. Oltretutto le differenze fra una tavola base ed una molto tecnica non sono apprezzabili da un principiante che, al contrario, potrebbe trovare difficoltà d’utilizzo della seconda.

Vi consigliamo comunque la scelta di una tavola in costruzione “sandwich”, cioè costruita in legno tassellato perché più robusta e durevole. Un acquisto del genere sarà sufficiente per i primi 2 o 3 anni dopo di che sarete in grado di scegliere una tavola più specifica per il vostro stile e portafoglio. Un consiglio che seguono in pochi: la scelta della tavola dovrebbe essere guidata da un attenta analisi delle sue caratteristiche e geometrie e non dalla grafica! Costo base da 300€ per acquistare una tavola con attacchi.

Abbigliamento
I pantaloni assumono un’importanza fondamentale nella pratica di questo sport, soprattutto per i principianti che passano molto tempo seduti o in ginocchio. Anche la giacca ha la sua importanza ma, dovendo risparmiare qualche euro potete anche prenderne una economica.

Ormai tutte le linee di abbigliamento specifiche per lo snowboard utilizzano materiali idrorepellenti, traspiranti e con notevoli caratteristiche tecniche per le cuciture, le zip di ventilazione, le ghette ed altro. Costi a partire da 100 € sia per i pantaloni che per le giacche.

Accessori
– Guanti: un buon paio di guanti è essenziale se non volete trovarvi con le mani bagnate e congelate. Da 50€ in su
– Mascherina o occhiali: prezzi davvero vari in base a marca e modelli ma la scelta, sinceramente, è guidata principalmente da una questione di stile e gusti personali

– Cacciavite tascabile: molto pratici per manutenzioni di emergenza, ce ne sono molti sul mercato (circa 15€).

– Zaino tecnico: assomigliano molto agli zaini da trekking con cinghia alla vita, tante cinghiette per legare casco, bacchette telescopiche, racchette da neve, la tavola da snow ecc… un buono zaino vi costerà dai 70€ in su.
– Casco e protezioni: vi proteggeranno da dolorose cadute ed è buona norma adoperarle. Oltre all’indispensabile casco (da 50€) vi consigliamo anche di indossare un paraschiena (da 80€), polsiere (30€) ed il cosiddetto “paraculo” (50€). L’utilizzo delle protezioni vi aiuteranno psicologicamente oltre che praticamente e non sono d’impaccio ai movimenti come si potrebbe credere.

Accessori specifici per il Freeride
Con il tempo, chi più chi meno, tutti gli snowboarder si avvicinano al Freeride. Per praticare questa specialità vengono richieste attrezzature specifiche, una padronanza della tavola medio-alta ed alcuni importanti accessori:
– racchette da neve o “ciaspole” necessarie per le risalite più impegnative
– racchette telescopiche per aiutarsi nella risalita
– Apparecchiature ARVA (trasmettitori/ricevitori di posizione) e bastone telescopico: in caso di valanga queste attrezzature possono rappresentare la differenza fra la vita e la morte

Per tutti quelli che si avvicinano per la prima volta a questa disciplina consigliamo vivamente di farsi accompagnare da guide o da riders esperti: oltre che a fare le prime discese in tutta sicurezza sarà l’occasione per apprendere le norme di sicurezza da seguire in fuoripista.

Concludendo, per iniziare la pratica di questo sport dovrete mettere in conto una spesa di circa 700€ esclusi gli accessori. C’è sempre l’alternativa di acquistare materiale usato, cosa che permetterà di risparmiare ma state ben attenti a quello che comprate: a volte i danneggiamenti dell’attrezzatura non sono evidenti ad occhio nudo ma si notano solo provando l’attrezzatura.

Il consiglio che diamo a tutti è di recarsi in un negozio specializzato in snowboard, dove troverete commessi che sapranno guidarvi nell’acquisto della vostra attrezzatura. Tutti i negozi di snowboard ormai hanno attrezzature per tutti i gusti e costi e, a prescindere dalle preferenze personali per una marca piuttosto che per un’altra, troverete nella maggior parte dei casi il supporto tecnico e l’assistenza post vendita.