Home Mtb News Lakata non sbaglia in Colorado

Lakata non sbaglia in Colorado

0

Lakata non sbaglia in Colorado

Lo scorso anno il secondo posto alle spalle dello statunitense Todd Wells gli aveva lasciato l’amaro in bocca e per 12 mesi ha covato la rivincita: Alban Lakata ha preso l’aereo per recarsi negli Usa e conquistare finalmente la Leadville 100, la principale Marathon del calendario americano in programma sulle montagne del Colorado. Una prova massacrante, su 160 km con il picco del Monte Columbine a 3.787 metri slm. Una prova resa ancor più dura dall’altitudine che fa “svalvolare” molti partecipanti. L’edizione 2012 della corsa passerà alla storia per l’errore di percorso che ha coinvolto il gruppo di testa: alcuni hanno deciso di proseguire reintersecandosi sul tracciato più avanti, altri sono tornati indietro. Da questo bailamme è uscito vincitore l’austriaco in 6h32’24” con 2’27” sullo svizzero campione del mondo Christian Sauser e 6’41” sull’americano Geremiah Bishop ed è considerevole il fatto che questi tre hanno allungato il percorso di una decina di km. Sorpresa fra le donne dove la favoritissima britannica Sally Bigham si è dovuta accontentare della seconda piazza, preceduta di 7’34” dall’americana Rebecca Rush che in 7h28’06” ha colto la sua quarta vittoria consecutiva, Terzo posto per Pua Mata a 7’38”.