Pubblicità
Home Running News Le gare notturne premiano gli italiani
Pubblicità

Le gare notturne premiano gli italiani

0

Le gare notturne premiano gli italiani

Come sempre ricco il programma di gare podistiche del weekend. A Villalunga (Re) è Matteo Pigoni (Rcm Casinalbo)il vincitore della Di Corsa sul Secchia, con 2’27” su Davide Benincasa (Madonnina) e 2’35” su Davide Scarabelli (Atl.Scandiano), prima donna Rosa Alfieri (Pod.Correggio).

Il marocchino Jaouad Zain continua a collezionare vittorie nel Lazio e fa sua anche la 17esima edizione de La Speata a Subiaco (Rm), dove il portacolori del Running Evolution ha preceduto in 49’50” Luca Parisi (Cariri) di 7” mentre Alessandro Di Priamo (Old Stars Ostia) è finito a 1’03”. In campo femminile prima Paola Salvatori (Us Roma 83) in 1h02’17” su Francesca Lauri (Tivoli Marathon) a 1’19”. 547 arrivati.

Nella We Run for Africa a Frosinone il primo è stato Carmine Buccilli (Atina Trail Running) in 33’56” su Diego Papoccia (Pam Morolo) a 1” e Silvio Lepore a 17”. Fra le donne prima Alessandra Scaccia (Colleferro Atl.) in 41’11”. In 180 al traguardo nella prova con incasso in beneficenza.

Bella edizione di “Un’Americana a Pescara”, la prova a eliminazione su un anello di 400 metri che ha appassionato il folto pubblico presente. Batterie distinte per categorie e vittorie per Valerio Rosarno e Rocco Di Crescenzo (Aterno Pescara), Matteo Di Martino (Inuit Triathlon), Alfredo Pagnanelli (Runners Montesilvano), Gabriele D’Alanno (Pod.Cepagatti) ed Elisa Gabrielli (Atl.Brugnera).

Ottava edizione per la Correndo Castellino, prova del circuito Corrimolise nella quale l’ha spuntata Saverio Giardiello (Montemiletto Team Runners) davanti a Silvio Alberti (Gs Virtus) e Nicola Volpacchio (Avis Campobasso), in campo femminile prima Arianna Di Pardo su Iolanda Ferritto e Anna Borlaschella.

Nuovo successo per Gianmarco Buttazzo, primo nell’ottava edizione della Stranotturna del Borgo a Muro Leccese (Le). Il portacolori dell’Esercito ha preceduto in 29’40” Antonio Miggiano (Colleferro Atl.) di 53” e Pasquale Rutigliano (Esercito) di 1’08”. Fra le donne prima Teresa Montrone (Alteratl.Locorotondo) in 34’40” su Paola Castellana (Pod.Trepuzzi) a 3’00” e Paola Bernardo (Am.Corigliano) a 3’07”. Arrivati in 343.

Mirko Partenope è il vincitore della 35esima edizione della Strasoverato. Sui 5 km di Soverato (Cz) il corridore del Csa Saronno ha chiuso in 18’06” davanti a Luca Sconsa (Marathon Trieste)  Antonio Marchese (Hobby Marathon Cz). Prima donna Francesca Familiari (Olimpia 2004) su Antonia Tarantino (Hobby Marathon) e Valentina Bevacqua (Atl.Apuana).

Prosegue in Sicilia il Grand Prix che faceva tappa a Marina di Palma (g) per l’ottava edizione del Memorial Lillo Inguanta, dove la vittoria è andata all’ex azzurro di maratona Francesco Ingargiola (Pol.Mazara) in 19’11” con 18” sul marocchino dell’AtlCasone Noceto Adil Lyazali e 22” su Enzo Copia (Atl.Futura), mentre la gara femminile ha premiato Irene Susino (Green & Sport Promotion) in 24’20” su Laura Granvillano (Pod.Road Runner Gela) a 39”. All’arrivo in 192.