Home Running News Lebid, bis sfuggito al Giro delle Mura

Lebid, bis sfuggito al Giro delle Mura

0

Lebid, bis sfuggito al Giro delle Mura

Ci aveva sperato, l’ucraino Sergey Lebid, nella doppietta al Giro delle Mura di Feltre, classicissima del calendario nazionale estivo che ha portato a Feltre il meglio del panorama non solo italiano. Nella 24esima edizione della corsa l’anziano pluricampione europeo di cross voleva assolutamente il bis del successo della scorsa edizione ed ha lottato fino all’ultimo metro, ma ha dovuto fare i conti con lo scatenato kenyano Philemon Kipchumba Kisang. La gara è stata appassionante per tutti i giri del circuito: sin dall’inizio i due si sono dati battaglia con l’altro kenyano Kennedy Kipyenko e il ruandese Eric Sebahire a fare da terzi incomodi. Kisang ha voluto mantenere l’iniziativa per tutta la corsa, transitando sempre primo al termine di ogni giro e rintuzzando i tentativi di Lebid che man mano ha visto il distacco aumentare. Lebid però ha dato l’impressione di poter rimontare e nell’ultima tornata ha mangiato quasi tutto il vantaggio del rivale chiudendo ad appena 3 secondi (27 minuti netti il tempo di Kisang) con ancora tante energie nelle gambe. Terzo posto finale per l’altro kenyano Kipyenko a 12”, poi Sebahire a 20”, gli altri kenyani Makalla a 41”e Maritim a 43”, il marocchino Nasef a 51”, il kenyano Kitoo a 53” e il primo italiano, il naturalizzato Abdoullah Bamoussa a 58”, decimo Giovanni Gualdi a 1’14”. Nella prove per amatori, valide per il Grand Prix Strade d’Italia, la gara maschile ha visto prevalere il ligure della Cambiaso Risso Valerio Brignone in 32’11” davanti a Marco Romano (Rcf) a 21” e Cristian Cenedese (Atl.Mareno) a 1’46”, mentre nella prova femminile la vittoria è andata a Silvia Pasqualini (S.Biagio) in 37’04” davanti a Tiziana Scorzato (Malo) a 4’03” e Manuela Moro (Vittorio Veneto) a 4’14”.

Nell’occasione gli organizzatori hanno annunciato che la gara nel 2013, anno dei suoi 25 anni, sarà valida per l’assegnazione dei titoli italiani sui 10 km.