Home Running News Lecce, domenica di corsa per tutti

Lecce, domenica di corsa per tutti

0

Lecce, domenica di corsa per tutti

Con l’arrivo della bella stagione la Puglia riprende a Correre. IL centro storico di Lecce sarà domani invaso pacificamente da centinaia di canotte, calzoncini, scarpe ginniche e pettorine, impegnate nel circuito predisposto nelle strade del prezioso barocco per la mezza maratona Corri Lecce.

Dal piazzale dell’Università del capoluogo, domenica alle 9:30, lo starter darà il via alla quarta edizione della mezza maratona nazionale, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Gpdm. Il raduno di domenica mattina è previsto nell’area dell’ex Carlo Pranzo. A seguire, con uno scarto di cinque minuti, il secondo colpo di pistola darà il via alla maratonina “Corri e Cammina nel Barocco”, gara non competitiva, aperta a tutti, principianti e appassionati, che si correrà sulla distanza di 6 km. “Poco più di una passeggiata” la considerano esperti e praticanti, vista la distanza minima accessibile a tutti, anche a sportivi di una certa età e famiglie con bambini.

A presentare la Corri Lecce, sono stati l’assessore comunale salentino al Bilancio, nonché presidente dell’associazione Salento Attivo, Attilio Monosi, e il presidente dell’associazione sportiva dilettantistica Gpdm, Simone Lucia.

“La macchina è oramai pronta – ha spiegato Simone Lucia – per una manifestazione che oramai ha conquistato uno spazio significativo e si sta facendo apprezzare anche al di fuori dei confini provinciali e regionali. Quest’anno potremo contare anche su tre top runners africani”. Soddisfatto anche Monosi: “Corri Lecce è una manifestazione consolidata che fa parte a pieno titolo degli eventi culturali e sportivi della nostra città, capace di potenziare la propria vocazione turistica”

Sono infatti decine gli appassionati e cultori del fondo che raggiungeranno la città barocca per gareggiare, correre per piacere o semplicemente per poter ammirare gli atleti durante la competizione”. Non solo agonismo. Perché accanto alla competizione non mancheranno le manifestazioni collaterali all’insegna della solidarietà. A partire da “Corri e cammina nel Barocco” è un’iniziativa, infatti, sostenuta anche dall’associazione Cuore Amico che collabora col Comune di Lecce per la raccolta di fondi, con i quali fino adesso sono stati aiutati 522 bambini con una raccolta di 4 milioni e 244 mila euro.

Corriere del Mezzogiorno