Pubblicità
Home Running News L’invasione del Giro del Lago di Resia
Pubblicità

L’invasione del Giro del Lago di Resia

0

L’invasione del Giro del Lago di Resia

3.250 provenienti da 16 paesi sono gli iscritti ad oggi. Il Giro del Lago di Resia è la gara più numerosa in Alto Adige. 16 nazioni significa nuovo record ed è un segno, che la manifestazione diventi sempre più conosciuta in tutto il mondo. L’anno scorso il numero degli iscritti era salito a 3.743. “Penso che anche quest’anno raggiungeremo un tale numero – dice il presidente del comitato organizzatore Gerald Burger – Soprattutto gli altoatesini spesso si iscrivono in loco”. Iscrizioni tardive saranno accettate in zona d’arrivo venerdì sera a partire dalle ore 17:00 e sabato mattina a partire dalle ore 8:00. Per la gara principale, gli organizzatori hanno fissato un tetto massimo di 3.000 partecipanti.

Il percorso è lungo 15.3 km. Il Lago è a 1.500 metri di livello mare. La zona di partenza e d’arrivo è situata presso lo storico campanile di Curon Venosta. Il Giro del Lago di Resia è principalmente una gara popolare, ma grazie al suo prestigio attira sempre anche alcuni fuoriclasse. Ad oggi bisogna considerare favorito numero uno Peter Lanziner. Il 30enne di Trodena è reduce da un quarto posto ai campionati italiani nei 5000 ed annunciato in grande forma. Lanziner aveva già vinto nel 2010. Se Giovanni Gualdi dovesse confermare la sua partecipazione, si annuncia una sfida appassionante tra i due. In quel caso, Reinhard Harrasser dovrà temere di perdere il record del percorso, suo dal 2005 col crono di 49’07”. Sarà al via ovviamente anche Hermann Achmüller, con ben sei vittorie soprannominato il re del Giro del Lago di Resia. Quasi sicuramente però fino a sabato ci sarà ancora qualche entrata importante nella griglia dei partenti.

Per diventare la più incoronata del Giro del Lago di Resia, Maja Gautschi si allena tutta la settimana intorno al lago. La 48enne svizzera dal 2005 è sempre salita sul podio, vincendo l’anno scorso per la quarta volta. Ma le sorprese non mancano mai, come aveva dimostrato nel 2009 la tedesca Christine Fiedler. In testa alle atlete di casa c’è per il momento Edeltraud Thaler. A causa dell’enorme interesse intorno alla manifestazione, gli organizzatori consigliano di raggiungere il lago di Resia il più presto possibile e calcolare tempi di viaggio più lunghi del solito.

La 13esima edizione sarà a pieno ritmo. Ai tre migliori gruppi di persone che grazie alla loro creatività sostengono i podisti lungo il percorso, verrà consegnato come premio un weekend su un rifugio della zona. Al Giro del Lago di Resia è coinvolta l’intera popolazione di Curon Venosta. 

Per garantire ai partecipanti una gara di alta qualità, gli organizzatori hanno a disposizione un’armata di oltre 400 collaboratori. La giornata inizia con un mercato al mattino presso la zona d’arrivo. Il “vero” Giro del Lago di Resia avrà inizio alle ore 16:00, ma dalle ore 13:00 fino all’arrivo degli ultimi Nordic Walker intorno alle 20:00, la strada intorno al lago è sempre in fermento. Il Giro del Lago di Resia con migliaia di spettatori è diventata ormai una festa popolare non solo per chi corre. Per aumentare lo spettacolo, gli organizzatori allestiranno tribune che daranno spazio a 1.500 persone che potranno seguire tutta la gara su due maxi schermi. A seguire, la festa a fine gara nel tendone.

Markus Kaserer – Fidal Bolzano