Home Ciclismo News Lo spettacolo del Giro si trasferisce a Rossano Veneto con la diretta...

Lo spettacolo del Giro si trasferisce a Rossano Veneto con la diretta Rai

0

Lo spettacolo del Giro si trasferisce a Rossano Veneto con la diretta Rai

La tappa di Silvelle, la quarta del Giro d’Italia Ciclocross, ha dato un’indicazione molto importante in vista delle prossime tappe: quella che la corsa alla maglia rosa è apertissima, e molto probabilmente le varie classifiche si delineeranno definitivamente solo all’ultima tappa, quella di Paterno di Potenza, prevista per il 29 dicembre. La lotta per la maglia rosa nella categoria Open maschile coinvolge molti corridori: il leader della generale Bryan Falaschi ha 80 punti, solo 12 lunghezze lo separano da Elia Silvestri e 13 dalla maglia bianca Gioele Bertolini. Sulla carta, inoltre, anche Enrico Franzoi, dominatore di Silvelle e di Petrignano, potrebbe rientrare prepotentemente tra i primi della graduatoria generale visto il proprio ottimo stato di forma. Nella categoria Open femminile continua invece la lotta a due tra Alice Maria Arzuffi, nuova maglia rosa, ed Elena Valentini, miglior giovane; dopo la tappa di Silvelle, nella quale sono state superate dalla rientrante Eva Lechner, le due sono al momento appaiate in testa alla classifica con 108 punti ed Alessia Bulleri, terza in classifica, ha un distacco non proprio semplice da colmare in quanto ha 73 punti. Molto probabilmente le due atlete della Selle Italia Guerciotti continueranno a lottare per il simbolo del primato, salvo grosse sorprese o imprevisti, che nel ciclocross sono comunque sempre dietro l’angolo. Tra gli Juniores Moreno Pellizzon e Chiara Teocchi sono accomunati non solo dalla leadership della classifica, ma anche dal fatto che entrambi hanno calato il poker, in quanto hanno vinto tutte e quattro le tappe fin qui disputate. Il loro vantaggio è ragguardevole, in quanto hanno entrambi 27 punti sui rispettivi inseguitori, Stefano Sala e Rebecca Gariboldi. Molto più aperta è invece la situazione tra gli Allievi: se in campo maschile Antonio Folcarelli ha iniziato a prendere decisamente le distanze da Lorenzo Calloni, in quanto il divario tra i due è di 26 punti, tra le donne Sara Casasola ha solo 11 punti di vantaggio su Alice Torcianti. Tra gli Esordienti, invece, continua il dominio di Nicole Fede tra le donne (vincitrice di quattro prove su quattro) e di Mario Zaccaria tra gli uomini, che ha mancato il poker a Silvelle in quanto è arrivato secondo alle spalle di Loris Conca. In seguito a questi risultati, il Giro d’Italia Ciclocross si prepara a vivere un’altra importante giornata sabato 7 dicembre, quando si correrà la tappa di Rossano Veneto, all’interno del magnifico scenario di Villa Caffo. La frazione è organizzata dall’Asd Romano Scotti, società coordinatrice della corsa rosa, con l’importante sostegno dell’amministrazione comunale e della famiglia Bigolin, che da tanti anni sostiene il movimento ciclocrossistico internazionale con il marchio Selle Italia. Il percorso di Villa Caffo si snoda lungo una vera e propria arena del ciclocross: il percorso è ampio come sei campi di calcio e lungo tutto il tracciato sono state inserite tre tribune permanenti da 400 posti ognuna. Sarà quindi una grande festa per la città e per tutti gli amanti della disciplina, che potranno gustare uno spettacolo unico. Parte della giornata verrà trasmessa anche in diretta televisiva, in quanto la Rai ha confermato la diretta televisiva a partire dalle ore 13:30 per non far perdere nemmeno un secondo della prova Open maschile.