Home Ciclismo News Maratona Dles Dolomites: la partenza diventa uno show

Maratona Dles Dolomites: la partenza diventa uno show

0

Maratona Dles Dolomites: la partenza diventa uno show

C’è un’atmosfera magica che avvolge le montagne e in particolare le Dolomiti, grazie ai suoi abitanti che le leggende ci hanno fatto conoscere. A loro, i Salvans e Les Ganes, che ancora oggi abitano selve e malghe, sono dedicati i lunghi festeggiamenti alla partenza della 25. Maratona dles Dolomites. Nel rispetto per l’ambiente e la natura che circonda questa manifestazione internazionale, sono stati proprio questi folletti e il loro mondo, ad ispirare la serie di spettacoli e attrazioni che trasformeranno il giorno dello start in un vero e proprio show. Attraverso i suoni di tronchi di albero scavati e le corna di animali, oppure con numeri di giocolieri con oggetti naturali come ossa, bastoni e pietre sembrerà che siano loro a ringraziare e fare festa con tutti i 9000 ciclisti in gara. Numerosi gli artisti che renderanno unico questo momento: da Crop Circo a Gli Sgruzzi, a I Trampolieri, WoodStone Percussion con i tamburi delle Alpi, a il Quartetto Desueto. Inoltre proprio sulla linea di partenza ci sarà una “grande” sorpresa per tutti i 9.000 ciclisti e per tutti coloro che saranno collegati su Raitre a quell’ora. “Già a partire dai giorni precedenti il giorno della gara, domenica 10 luglio, in tutta la località si potrà assistere a spettacoli ed esibizioni dei numerosi artisti presenti. Ma sarà prima della partenza, fissata per le ore 6.30, che tutta l’area di assembramento dei ciclisti disposti in apposite griglie, si trasformerà in un palcoscenico dove si susseguiranno le esibizioni” ci confida Michil Costa, patron della Maratona dles Dolomites. Un vero e proprio show all’aperto, in un’arena naturale delineata dalle Dolomiti che anche quest’anno accoglieranno il lungo serpentone dei 9.000 fortunati  ciclisti ammessi alla gara tramite sorteggio: Sono state 28.000 le richieste di partecipazione (+11% rispetto all’anno precedente), una cifra record mai raggiunta prima. La partenza è sempre da La Villa con arrivo a Corvara per i partecipanti rigorosamente a numero chiuso, che affronteranno i tre classici percorsi: lungo138 km con 4190 mt di dislivello, medio106 km con 3090  mt di dislivello e Sella Ronda 55 km con dislivello di 1780 mt. Confermata anche la diretta televisiva su Raitre e la chiusura al traffico dei passi dolomitici durante lo svolgimento della gara. La beneficenza della prossima edizione abbraccerà progetti diversi che stanno a cuore del comitato organizzatore che da anni si distingue per le sue nobili azioni. Tali progetti verranno curati dall’Associazione Gruppi di Belluno “Insieme si può” Onlus/ONG il fondo di solidarietà rurale „Südtiroler Bäuerlicher Notstandsfond“, l’Associazione “La Strada – Der Weg” e l’Associazione Tumori Alto Adige. Ai festeggiamenti per la 25. edizione si affiancheranno gli eventi collaterali in programma sia durante lo svolgimento della gara, sia nei giorni antecedenti e successivi. Riservata ai bambini dai 6 ai 12 anni, la Maratona For Kids Sportful con la partecipazione di 400 piccoli atleti sotto la guida della campionessa Maria Canins.