Mark McMorris si infortuna gravemente in Canada

0

Mark McMorris si riprenderà anche questa volta, ne siamo certi, per questo vogliamo iniziare questo articolo mandando i più sinceri auguri di pronta guarigione a un rider che molto ha dato e sta dando allo sviluppo dello snowboarding moderno. 

Ancora una volta la sfortuna, o semplicemente il destino, ha fermato la corsa del giovane canadese. Siamo a Whistler, nella British Columbia più amata da chi adora il freeride, quando nella giornata di Sabato Mark e alcuni amici sono partiti per uno shooting in neve fresca.

E’ il Canada Snowboard Team che diffonde la notizia, informando sulle condizioni di una delle stelle più importanti per il paese nordamericano. I referti parlano chiaro e da subito dimostrano la gravità della situazione: rottura della mandibola e dell’omero sinistro, rottura della milza, frattura pelvica, rottura delle costole e polmone sinistro collassato. 

Dopo essere stato portato d’urgenza al Vancouver General Hospital Mark è stato per prima cosa sottoposto a un’operazione mirata a ridurre il sanguinamento causato dalla rottura della milza. Una seconda operazione è stata eseguita il giorno seguente, per ridurre le fratture a mandibola e braccio. Anche se le operazioni chirurgiche sono perfettamente riuscite, è ancora presto per sciogliere la prognosi. 

Mark purtroppo non è nuovo a incidenti gravi, era infatti appena tornato alle competizioni dopo la frattura del femore. Era ritornato più forte di prima e infatti aveva messo il suo sigillo a Los Angeles durante l’Air + Style 2016, era stato eletto Rider of the Year for 2017, medaglia d’oro al Dew Tour slope, oro agli X Games e numerosi ottimi piazzamenti in Coppa del Mondo. 

Nel suo futuro prossimo c’erano le Olimpiadi del 2018 in Corea… chissà se queste regaleranno a Mark la motivazione giusta per una rapida e completa guarigione. Noi siamo certi che sarà così! Forza Mark!