Home Ski News Master in Medicina di Montagna ed alpinismo

Master in Medicina di Montagna ed alpinismo

0

Si è tenuto il primo Master in Medicina di Montagna che ha toccato molrte tematiche inerenti all’alpinismo ed al futuro di questo ambiente. Chi di voi, studente di medicina, fosse interessato, legga quanto segue!

Il primo Master in Medicina di Montagna è giunto a metà del suo cammino. Per 14 medici provenienti da tutta Italia, le lezioni sul mal di montagna e sull’ipotermia si sono alternate al tirocinio pratico in sala operatoria o terapia intensiva, dove i discenti hanno appreso la tecnica dell’intubazione o del trattamento medico intensivo del paziente traumatizzato, o le manovre di recupero e di rianimazione sul campo, nei travolti da valanga.

Oltre che a Varese, centro principale di svolgimento del Master, le lezioni teoriche si sono svolte presso l’ EURAC di Bolzano, con relativa intervista andata in onda sui tg regionali e nazionali.

Le lezioni pratiche invece – tenutesi al Palamonti di Bergamo seguite dalle uscite sul Monte Rosa sotto la guida di un disponibile e professionale Gnaro Mondinelli o in Grigna con Matteo Piccardi guida dei Ragni di Lecco coadiuvato da Luciano Valentini ed altri accademici ed istruttori del CAI – hanno visto l’apprendimento delle basi alpinistiche e di arrampicata da parte dei medici iscritti al corso, teorico certo, ma anche fortemente pratico perché l’opera di prevenzione e soccorso deve avvenire nella massima sicurezza garantita dalla perfetta conoscenza dell’ambiente alpino in tutti i suoi aspetti.

Proprio da questa prima esperienza nascono le riflessioni che il Dottor. Luigi Festi, ideatore e coordinatore del Master Internazionale di 2° livello in Medicina di Montagna, ha sviluppato durante il corso.

Per maggiori informazioni a riguardo cliccate su http://www.mastermedicinadimontagna.com/