Home Mtb News Mirko Tabacchi nuovo leader del Trentino Mtb

Mirko Tabacchi nuovo leader del Trentino Mtb

0

Mirko Tabacchi nuovo leader del Trentino Mtb

La quarta prova di Trentino MTB ha provocato uno scossone alle zone alte di classifica. Domenica 29 luglio si è corsa la Lessinia Bike di Sega di Ala, una gara divertente e di livello tecnico elevato, da cui sono usciti vincitori i romagnoli Mirko Pirazzoli ed Elena Gaddoni. Pirazzoli è riuscito ad avere la meglio sul bergamasco Marzio Deho e su Thomas Paccagnella, con in quarta posizione il cadorino Mirko Tabacchi, mai domo fino in fondo.

Niente podio quindi per il giovane biker e ciclocrossista in forze alla trentina L’Arcobaleno Carraro, che tuttavia ha portato il suo attacco vincente nella Open di Trentino MTB, e si candida come l’uomo da battere d’ora in avanti. Tabacchi compirà 23 anni a fine agosto e, approfittando anche dell’assenza sui Lessini dell’ex leader Dario Steinacher, è riuscito a salire in vetta alla provvisoria dove conduce ora con 650 punti di vantaggio sullo stesso Steinacher, mentre l’altro altoatesino Gunter Egger è balzato in terza posizione, grazie al 20° piazzamento della Lessinia Bike. In quarta posizione è risalito anche Marzio Deho, che però ha corso solamente due delle quattro prove disputate, e per entrare in classifica ufficiale occorre aver chiuso almeno quattro gare delle sette previste.

Ovviamente c’è ancora tempo per tutti, visto che il programma di Trentino MTB 2012 legge in sequenza la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme il prossimo 5 agosto, la Polartec Val di Fassa Bike il 9 settembre e la chiusura con la 3T Bike del 30 settembre.

“Sapevo sarebbe stata dura tenere la Gaddoni, ma il mio obiettivo era mantenere la maglia di leader in Trentino MTB”. Questo il commento della trentina Lorenza Menapace al termine della Lessinia Bike, che grazie al secondo posto finale ha centrato in pieno il suo obiettivo, tenendo a debita distanza la diretta rivale Claudia Paolazzi (10. alla fine). La gardesana mantiene comunque la seconda posizione nella provvisoria femminile del circuito, ma vede il divario con la Menapace allargarsi a 500 lunghezze, mentre dalle retrovie risale pericolosamente l’altra trentina Michela Segalla, appena fuori dal podio lessino, ma ora a 512 punti dalla Paolazzi.

Per quanto riguarda le altre categorie, Ivan Degasperi (M1) e Silvano Janes (M6), rispettivamente quinto e sesto nella generale della Lessinia Bike, viaggiano a vele spiegate in testa alle proprie graduatorie. Anche Claudio Segata sembra non avere troppi rivali nella M2 e, grazie all’undicesimo posto assoluto di fine luglio, ha incrementato il vantaggio su Luca Zampedri. Nicola Risatti si è confermato leader nella Elite-Sport, così come Mario Appolonni nella M3, Fabio Aldrighetti nella Junior e Michele Di Geronimo nella M4. Nella M5, l’altoatesino Joseph Koehl ha recuperato alcuni punti ma è ancora lontano dalla vetta occupata stabilmente da Rolando Inama.

Trentino MTB prevede anche una Classifica dello Scalatore, stilata secondo le performance lungo le salite clou delle singole competizioni. Ivan Degasperi è a punteggio pieno nella maschile di questa speciale graduatoria, mentre Lorenza Menapace è riuscita a scalzare Stefania Zanasca, assente alla prova dei Lessini trentini. Nella classifica a squadre il Team Todesco conduce sulla Cicli Bacchetti MTB Pertica Bassa e il Bren Team Trento.

La prossima prova di Trentino MTB è La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme in programma domenica 5 agosto tra Ora (BZ) e Molina di Fiemme. Nei numeri, si tratta di una gara più abbordabile rispetto alla Lessinia Bike (circa 40 km con 1.060 metri di dislivello), ma che comunque presenta situazioni altamente spettacolari e da non sottovalutare come il traguardo volante di Pinzano (13° chilometro) o il Muro della Pala a cinque km dal traguardo, dove le pendenze arrivano al 17% e 25% rispettivamente.

Info: www.trentinomtb.com

Ufficio stampa Newspower