Home Ciclismo News Nencini e Nisi i leader del Giro di Maremma

Nencini e Nisi i leader del Giro di Maremma

0

Nencini e Nisi i leader del Giro di Maremma

E’ partita lunedì 30 aprile alle ore 9.30, da Monterotondo (GR), la seconda tappa del 1° Giro di Maremma che ha preso il via ufficiale domenica 29 aprile con la Granfondo 7 Rocche. Un’edizione del giro che, a onor di completezza, dovrebbe essere definita la ZERO, in quanto in via sperimentale, e che ha portato al via ben 13 ciclisti dei 16 iscritti, grossetani e non, tra cui l’unica donna. Sicuramente una partecipazione che non rende onore alla bellezza dei paesaggi, ma che ha convinto gli organizzatori della EventSport a portare avanti il progetto comunque. Una scelta rilevatasi corretta, così come confermano i giudizi dei partecipanti. “Sono posti spettacolari, peccato per la poca partecipazione – commenta Davide Bellato del sodalizio lombardo Veloplus Makako Team – Per la prossima edizione mi farò sicuramente promotore tra i miei conoscenti”. Ma veniamo alla tappa. Partenza e arrivo dagli impianti sportivi di Monterotondo, località “capitale” della geotermia, insieme alla vicina Larderello, dove è in funzione la centrale geotermica della ENEL, che rifornisce di energia pulita tutta la Toscana. Un percorso circolare attraverso gli abitati di Massa Marittima, Marsiliana, Montioni e Frassine per un totale di 68 chilometri e un dislivello pari a 805 metri. Sulla prima rampa al chilometro zero evadono solitari Angelo Favilli ed Enrico Santoni, ma la loro cavalcata dura pochi chilometri e prima dell’abitato di Massa Marittima il gruppo è già nuovamente compatto. Questa situazione resta tale per la gran parte del percorso dove le poche e brevi salite incontrate non creano selezione, ma permettono ai ciclisti di addentrarsi in paesaggi ricoperti di ulivi e vigneti a perdita d’occhio. La bagarre scatta al km 61, ai piedi dell’ultima salita che porta all’arrivo posto in cima ad uno strappo di un chilometro con punte del 12%. Il gruppo si fraziona e all’inizio del tratto finale si presentano in quattro, dove le ultime rampe decidono l’ordine di arrivo. A passare sui tappeti a braccia alzate è Andrea Nencini, che riconferma la sua leadership, seguito da Giuliano Montedori e da Roberto Brunacci. Maria Cristina Nisi, unica donna, non se la prende certo comoda e guadagna onorevolmente la sua vittoria con un settimo posto assoluto. La tappa termina con la doccia, il ristoro con frutta, colomba, pasta fredda, acqua e sali, e quattro chiacchiere e tante risate in un clima sereno di festa. Il divertimento è stato assicurato e l’obiettivo è stato raggiunto. La vestizione delle maglie ha riconfermato i due detentori, Andrea Nencini e Maria Cristina Nisi. Il Giro di Maremma dà appuntamento a mercoledì 2 maggio a Santa Fiora, con partenza alle ore 10.30, per la cronoscalata del Monte Amiata, aperta a tutti i ciclisti, con iscrizione sul luogo della gara. La salita, di poco più di 10 chilometri, presenta un dislivello 706 metri con punte di oltre il 18%.