Home Running News Passeri e la Tamburi cercano il colpo ad Assisi

Passeri e la Tamburi cercano il colpo ad Assisi

0

Passeri e la Tamburi cercano il colpo ad Assisi

Parte il conto alla rovescia per la partenza della Perugia-Assisi Half Marathon, la kermesse podistica ideata per sostenere la candidatura di Perugia a capitale europea della cultura nel 2019. La partenza della corsa (21,097 km) organizzata dall’Athletic Team Perugia è fissata per domenica alle ore 9:30 da Corso Vannucci, La carovana degli iscritti al percorso competitivo si muoverà in direzione Assisi, con il traguardo che verrà posto a Santa Maria degli Angeli nei pressi della Basilica. Sul fronte delle iscrizioni ha fatto il punto l’organizzatore Sauro Mencaroni: “A oggi abbiamo raggiunto i mille iscritti per la competitiva che parte da Perugia, e anche la non competitiva da Bastiola – ha aggiunto – a giudicare dalle richieste che stanno arrivando tutt’ora sarà piena”. Parallelamente alla mezza maratona si svolgerà infatti una passeggiata non competitiva da 4 km, con partenza da Bastiola e arrivo sempre a Santa Maria degli Angeli. L’organizzazione ha comunicato che per quest’ultima c’è la possibilità di iscriversi fino a domenica stessa.

Riflettori puntati poi sugli atleti in gara. Oltre a un nutrito gruppo di rappresentanti delle società umbre ci saranno podisti provenienti anche da Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Molise in particolare.

A tenere alta la bandiera umbra ci penserà il bastiolo Riccardo Passeri, che gareggia per l’Aeronautica Militare. Per il settore femminile invece si punta tutto su Silvia Tamburi che si confronterà con atlete del calibro di Eleonora Bazzoni e Martina Rocco, entrambe ex campionesse nazionali. In veste atletica, parteciperanno anche diversi esponenti del mondo della politica, tra cui l’assessore allo Sport di Assisi Francesco Mignani e il Consigliere Provinciale Evian Morani.

Alla realizzazione dell’evento, patrocinata da Regione, Provincia e e Comune di Perugia, Comune di Assisi, Comune di Bastia, Coni e Fidal, hanno collaborato la Fondazione Perugiassisi 2019, Avis Perugia, Atletica Il Colle, Assisi Runners, Atletica Capanne, Associazione Amici del Chiascio.

Il Messaggero Umbria