Home Running News Pertile, esordio a sorpresa a Verona

Pertile, esordio a sorpresa a Verona

0

Pertile, esordio a sorpresa a Verona

 

Ruggero Pertile è pronto al debutto. Avrebbe dovuto esordire un paio di settimane fa in Liguria, ma la “Mezza Maratona delle Due Perle” è stata rinviata a causa della neve. Stavolta, invece, non dovrebbero esserci intoppi per la prima uscita stagionale del miglior specialista italiano in attività che, domenica alle 10, sarà l’uomo da battere tra i 4.800 partecipanti alla “Giulietta&Romeo Half Marathon”, di scena a Verona.

“Sono appena rientrato dal raduno di San Vincenzo, che ha dato indicazioni positive, anche perché il tempo ci ha aiutato evitandoci i disagi che ci sono stati in altre zone d’Italia – spiega il campione azzurro di Assindustria Sport – Ho lavorato bene e ora non vedo l’ora di mettermi in gioco, perché, anche se ho intenzione di correre a ritmo maratona, affrontare una prova ufficiale dà sempre indicazioni diverse rispetto a un allenamento, soprattutto a livello mentale. Tra riscaldamento, gara e post-gara, ho intenzione di correre per circa 30, 32 chilometri, impostando qualcosa di simile a un “lungo”. Non partecipo a una competizione agonistica dai campionati europei di corsa campestre dello scorso dicembre e quel clima mi manca. Sarà un test importante, probabilmente l’ultimo prima di affrontare una maratona”.

Al via, assieme a lui, un parterre di atleti di livello, dal bergamasco Giovanni Gualdi a Giuliano Battocletti, per molti anni recordman italiano sulla distanza. E poi il keniota Robert Ndiwa e i connazionali Kennedy Kipyeko e Philip Kiptoo. “Ma sinceramente – continua “Rero” – non ho dato peso al cast, proprio perché voglio concentrarmi soprattutto su me stesso”.

Comunicato stampa