Pubblicità
Home Running News Pioggia di primati alla Roma-Ostia
Pubblicità

Pioggia di primati alla Roma-Ostia

0

Pioggia di primati alla Roma-Ostia

Grandi prestazioni cronometriche alla Roma-Ostia, confermatasi alla sua 37esima la più imponente mezza maratona italianana con i suoi quasi 9.500 arrivati. Il nuovo percorso, più filante nella parte finale, ha consentito di abbassare i record della gara sia in campo maschile che femminile, con lo straordinario risultato conseguito dall’etiope Beyu Tujuba capace di scendere sotto l’ora di corsa, chiudendo in uno strabiliante 59’58” e precedendo i kenyani Joel Kimurer (1h00’05”) e Abraham Chebii (1h00’07”). Il primo degli italiani è stato Ruggero Pertile, reduce dal successo nella Maratonina delle Due Perle, che è terminato settimo in 1h03’00”. Riscatto italiano nella prova femminile grazie alla portacolori delle Fiamme Azzurre Anna Incerti, che ha dato vita a uno splendido duello con la campionessa europea del cross, la portoghese Jessica Augusto staccata a tre km dal traguardo. La palermitana ha fatto segnare il tempo di 1h09’06”, nuovo primato personale e record della manifestazione, con 4 secondi di vantaggio sulla lusitana e ben 2’31” sulla kenyana Monica Wangari.

classifiche

Pubblicità