Home Running News Pioggia protagonista della domenica podistica

Pioggia protagonista della domenica podistica

0

Pioggia protagonista della domenica podistica

Facciamo il punto fra le tantissime gare disputate pur in una domenica contraddistinta dal maltempo. Fino allo scorso anno era la Mezza dei Lagoni, gli organizzatori hanno deciso però di ridurre il tracciato a 10,45 km; ecco così che a dispetto del cattivo tempo 395 concorrenti hanno portato a termine il Giro dei Lagoni di Dormelletto (No) che ha visto la vittoria di Matteo Pezzana davanti a Maurizio Brassini e Livio Saltarelli, in campo femminile il podio è composto da Barbara Benatti, Adele Montonari e Loredana Ferrara. La gara era valida per il Trofeo Gamba d’Oro.

A Zané (Ve) si è disputato il “Puro 10000” dove ha vinto un “ospite”, Diego Gaspari del Gs Gabbi di Bologna, in 31’53” con soli 2 secondi su Gianluca Pasetto (Corradini Rubiera) e 54” sul marocchino dell’Atl.Biotekna Marcon Taoufik Bazhar, la gara femminile è andata a Gloria Tessaro (Atl.Vicentina) 15esima al traguardo in 36’17” davanti a Martina Dogana (Triathlon Cremona Stradivari) a 34” e a Sonia Marongiu (Atl.Malo) a 1’34”.

Terza prova di Coppa Friuli a Tricesimo (Ud) dove l’ha spuntata Francesco Tamigi (Atl.Buja) in 26’56” davanti al compagno di colori Carlo Spinelli a 24”, terzo Daniele Cencini (Piani di Vas) a 37”, la gara femminile è stata appannaggio di Vania Monticolo (Cus Udine) in 31’13” su Frantiska Kasparova (Atl.Dolce Nord-Est) a 2’04” e Susanna Vidoz (Olimpia Terenzano) a 3’30”.461 gli arrivati.

Nonostante il maltempo sono stati oltre 400 i partecipanti alla prima edizione del Cna 10000 City Run di Pistoia, dove si è rivisto Said Ermili (Uisp Pistoia), ex nazionale marocchino da anni stabilitosi in Toscana e vincitore sui 10 km in 30’47” davanti a Massimo Mei (Atl.Castello) a9” e il connazionale Aziz Bannany (Campiglio), duello pistoiese invece fra le ragazze con vittoria per Stefania Bargiacchi (Silvano Fedi) in 39’12” in volata sulla compagna di colori Paola Pignanelli, più lontana Chiara Giangrandi (Gp Alpi Apuane).

E’ Mauro Marselletti (Asa Ascoli) il vincitore del Memorial Angelini disputato nella città marchigiana. 36’39” il tempo finale che gli ha permesso di tenere a 28” Doriano Bussolotto (Atl.Potenza Picena) e a 1’18” Vincenzo Di Basilio (Atl.Gran Sasso). Marisa Camilli (Mezzofondo Club Ascoli) si è aggiudicata la gara femminile in 48’05” davanti a Maria Rita Falgiani (At.Avis S.Benedetto) a 15” e ad Alessandra Santoni (Atl.Avis S.Benedetto) a 1’09”. In 258 al traguardo.

A Roma secondo appuntamento per la Corri Bravetta di 11 km vinta da Daniele Troia (Running Club Futura) con 12” su Mohamed Qattam (Mar/Fartlek Ostia) e 1’33” sull’altro marocchino Nourredine Makhloufi (Romatletica). Fra le donne primato per Paola Salvatori (Us Roma 83) in 38’44”, davanti a Elisabetta Menesatti (Gsl Lital) a 1’24” e Annalisa Gabriele (Am.Villa Pamphili) a 2’03”. 627 gli atleti al traguardo.

A Giugliano (Na), decima edizione della Correre è Vita-Memorial Giuseppe Iacolare che ha visto prevalere i migliori esponenti del podismo campano. In campo maschile infatti nuovo acuto sui 10 km per il marocchino della Pod.Cava Picentini Mourid Morad in 30’12” davanti al giovanissimo connazionale Sahli Hamza a 19 secondi, terzo Adim Ismail con i marocchini a occupare i primi 5 posti. Riscatto italiano fra le donne dove l’ha spuntata Annamaria Vanacore (Atl.Scafati) in 37’27” con Alessandra Insogna (Amici del Podismo) a soli 3 secondi. Terza Loredana Brusciano (Arca Atl.Aversa).

Altra classica campana era il Trofeo San Giorgio del Sannio (Bn) dove la vittoria è andata all’azzurro di mezzofondo Gilio Iannone (Esercito) in 32’00” con 13 secondi su Giuseppe Soprano (Montemiletto Team Runnbers) e 53 su Pasquale Scala (Enterprise Sport & Service), primato per Cathy Barbati (Baiano Runners) fra le donne, in 40’30” ha preceduto Annamaria Damiano (Montemiletto Team Runners) a 2’02” e Sara Bennardo (Atl.Dugenta) a 3’31”.