Home Running News Poche gare ma tutte qualificate

Poche gare ma tutte qualificate

0

Poche gare ma tutte qualificate

La stagione podistica italiana pur non avendo mai termine va affievolendosi verso la fine dell’anno, così nella domenica appena passata gli appuntamenti su strada sono stati piuttosto ridotti, lasciando spazio al cross. A Castiglione d’Adda (Lo) prima tappa del Circuito Monga, su 9 km, con successo di Fabrizio Pellizzoni (Can.Milano) in 26’16”, 36” di vantaggio su Mauro Pifferi (Runners Bergamo) mentre il marocchino Zohair Zahir (Virtus Binasco) ha chiuso a 1’40”. La gara femminile è andata a

Continua il felice momento di Silvia Pasqualini, vincitrice a Barbisano di Pieve di Soligo della 22esima Marcia di Santa Caterina, che ha avuto fra le varie gare ben 3.923 iscritti a dispetto della nebbia. La protagonista dell’ultimo Campionato Podistico Triveneto ha vinto la prova dei 12 km davanti a Valentina Bernasconi, mentre la gara maschile è andata a Claudio cassi davanti a Domenico Lorenzon terzo domenica nella mezza di Mosnigo. Nella 18 km ancora una campionessa sugli scudi, la skyrunner Silvia Serafini prima su Ambra Vecchiato e Lisa Borzani, in campo maschile primo il marocchino Mohamed Couqruati su Mirko Signorotto e Mohamed Zahidi.

In Toscana Certaldo (Fi) ha ospitato la quinta edizione del Trofeo Calvino Calvini, sulla distanza di 11,750 km con vittoria finale per Maurizio Cito (Atl.Leggera Futura) in 42’23” su Mirko Refi (Pod.Il Campino) a 40” e Giacomo Valentini (Uisp Chianciano) a 47”. Nella prova femminile primo posto per l’infaticabile Emma Iozzelli (Atl.Vinci) in 49’32” con 39” su Martina Mantelli (Toscana Atl.Empoli) e 1’09” su Chiara Giachi (Atl.2005). Al traguardo sono giunti in 197.

Sono stati ben 745 gli arrivati al Trofeo San Tammaro disputato nella città omonima in provincia di Caserta. Tripletta della Tifata Runners con il marocchino Abdelouahab El Mouaddine primo in 33’54” su Antonio Farina a 6” e Francesco Di Puoti a 17”, prima in campo femminile Loredana Brusciano (Arca Atl.Aversa) in 40 minuti netti, con 19 secondi su Alessandra Insogna (Amici del Po.Maddaloni) e 21” sulla maghrebina Fatima Moaaouyah (Enterprise Sport & Service).